Questo sito utilizza cookie per migliorarne i contenuti. Se vuoi saperne di più clicca sul link privacy. Se accedi a qualunque elemento del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Company Logo

.

IMAGE ALICE CAVRIOLI alla prima storica MAGLIA AZZURRA !
Mercoledì, 17 Ottobre 2018
ALICE CAVRIOLI alla prima storica MAGLIA AZZURRA ! Scelti i convocati dell’#Italia per i #Mondiali di #Parakarate 2018 che si disputeranno a Madrid, ...in Spagna, dal 6 all' 11 novembre: tra loro l'atleta allenata dal Maestro Francesco #Maffolini e dal suo staff!!! "Alice è un talento straordinario", ha commentato l'allenatore della Nazionale Italiana Universitaria Francesco Maffolini - "con questa convocazione si realizza un primo grande sogno: vestire la maglia #azzurra e rappresentare... Read More...
IMAGE La Master Rapid SKF CBL brilla in Cile gara WKF
Giovedì, 27 Settembre 2018
La Master Rapid SKF CBL brilla in Cile gara WKF Grandissimo fine settimana per il club dei Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito, infatti, i motivi di orgoglio sono molti e si concretizzano in tre direzioni. La prima grande notizia arriva oltreoceano da Santiago del Cile in una gara WKF targata Series A nel quale il trio già Campione d’Italia per Club e per Regioni composto da Gabriele Petroni, Manuel Pe e Franco Sacristani ha portato un’altra... Read More...
IMAGE La Master Rapid SKF CBL d'Oro con Barletta e Pendoli al Regionale Esordienti
Giovedì, 20 Settembre 2018
La Master Rapid SKF CBL d'Oro con Barletta e Pendoli al Regionale Esordienti Soresina (Cr). Al Campionato Regionale Esordienti di Karate FIJLKAM la Master Rapid SKF CBL centra due titoli regionali prestigiosi, infatti, è d’Oro con Barletta (Kata) e Pendoli (Kumite) Prestazione maiuscola quella ottenuta Domenica 5 ottobre presso il Palasport di Soresina (Cr) al Campionato Regionale riservato alla categoria Esordienti. I ragazzi della Master Rapid SKF CBL hanno ottenuto nella specialità... Read More...
IMAGE Presentazione ufficiale della Stagione 2018.19
Lunedì, 10 Settembre 2018
ASD Master Rapid SKF CBL  Presentazione ufficiale della Stagione 2018.19  Domenica 9 Settembre, si è svolta la cerimonia di presentazione ufficiale del Karate Master Rapid SKF CBL, presso la cornice suggestiva dell Castello di Cimbergo (Bs). In tale contesto sono state sviscerate le grandissime novità del 2018.19 Presente lo staff tecnico. Il Presidente e Direttore Tecnico del sodalizio Francesco Maffolini ha avviato il suo discorso descrivendo i tanti risultati raggiunti e... Read More...
IMAGE Riuscitissimo Karate Camp 2018 tra Paspardo e Corteno Golgi!
Martedì, 21 Agosto 2018
Riuscitissimo Karate Camp tra Paspardo, Cimbergo e Corteno Golgi Le basi del successo e dei risultati partono dal ritiro pre-stagione! Così un centinaio di atleti del Karate Master Rapid SKF CBL, tra il 10 ed il 19 Agosto sono stati impegnati in un importante raduno denominato "Karate on the Mountain 2018". Un momento di crescita di grande valore che si è svolto con l'autorevole supervisione tecnica dello Staff Master Rapid SKF CBL guidato a Paspardo/Cimbergo dal Maestro Francesco Maffolini... Read More...
IMAGE Palma di Bronzo al Merito Tecnico del CONI al Maestro Maffolini
Giovedì, 02 Agosto 2018
Palma di Bronzo al Merito Tecnico CONI al M° Maffolini   E’ di questi giorni la lettera del Presidente Nazionale Giovanni Malagò pervenuta al quarantatreenne Maestro piancamunese Francesco Maffolini con la quale si comunica il conferimento da parte del C.O.N.I. dell’onorificenza della “Palma di Bronzo al Merito Tecnico”, prestigioso riconoscimento ottenuto grazie agli eccellenti risultati conseguiti come tecnico e guida del Karate Master Rapid SKF CBL. Il club da lui diretto ha... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL Campione Italiano Cadetti 2018
Venerdì, 08 Giugno 2018
Master Rapid SKF CBL Campione Italiano Cadetti 2018 Nella specialità del kata, Federico Arnone è Medaglia d’Argento, Gabriel Sammassimo di Bronzo e 5° Andrea Ceresoli Roma, 2/3 giugno 2018 - Trasferta impegnativa al PalaPellicone di Ostia Lido per il Karate Master Rapid SKF CBL, in una manifestazione “Campionato Italiano di Kata Cadetti/Juniores 2018”che ha visto impegnati più di 300 partecipanti suddivisi nelle categorie maschili e femminili. A brillare nei cadetti maschili il Club... Read More...
IMAGE La Master Rapid SKF CBL brilla in Bulgaria con Federico Arnone, Gabriele Petroni è d’Argento al Campionato Italiano Universitario mentre a Roma pioggia di medaglie.
Mercoledì, 30 Maggio 2018
La Master Rapid SKF CBL brilla in Bulgaria con Federico Arnone, Gabriele Petroni è d’Argento al Campionato Italiano Universitario mentre a Roma pioggia di medaglie. Fine settimana 25/27 maggio denso di appuntamenti quello appena ultimato per il Karate Master Rapid SKF CBL: in contemporanea si sono svolte la tappa di Youth League a Sofia (Bulgaria), il Memorial Andrea Nekoofar ad Ostia Lido Roma ed i Campionati Nazionali Universitari a Campobasso. Youth League - La rappresentativa del Club è... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL da 10 e lode al reg.le Ca/Ju di Kata!
Martedì, 15 Maggio 2018
Master Rapid SKF CBL da 10 e lode al reg.le Ca/Ju di Kata A Crema, domenica 13 Maggio, si sono svolti i Campionati Regionali di karate specialità Kata per le categorie Cadetti e Juniores. L’esito della manifestazione ha visto la proclamazione della Master Rapid SKF CBL come club Campione Regionale nelle due categorie maschili, un eccellente risultato di squadra raggiunto soprattutto grazie ad un lavoro certosino di programmazione che ha prodotto grandissime prestazioni da parte dei... Read More...
IMAGE Karate Master Rapid SKF CBL strepitoso a San Benedetto del Tronto!
Mercoledì, 02 Maggio 2018
Karate Master Rapid SKF CBL strepitoso a San Benedetto del Tronto ! Una prestazione maiuscola, quella dell’A.S.D. Master Rapid SKF CBL che Sabato 28 e Domenica 29 Aprile al Palasport di San Benedetto del Tronto ha partecipato alla Coppa Italia CSEN, un evento, ripreso dalle reti televisive nazionali che ha avuto un riscontro promozionale e d’immagine molto rilevante. Gli Atleti, accompagnati per l’occasione dai tecnici Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Vincenzo Ippolito e Francesco... Read More...

 

Riepilogo risultati agonistici 2016

Master Rapid SKF CBL d’Oro al Centro Olimpico è Campione d’Italia Giovanile di Kata, viceCampione d’Italia giovanile di kumite femminile e medaglia di bronzo giovanile nel kumite maschile.

Roma 20 novembre 2016 - Il Centro Olimpico “PalaPellicone” di Ostia Lido è stato teatro del 27° Campionato Italiano a Squadre giovanili che ha visto la partecipazione di club provenienti da ogni angolo d’Italia in questo contesto Daniele Leoni, Daniele Petrillo, Giulio Sembinelli e Tommaso Proserpio hanno raggiunto la soddisfazione di ottenere il titolo di Campioni d’Italia di Kata 2016 ottenendo un risultato storico che premia il progetto del sodalizio del DT Francesco Maffolini e del suo staff coordinato sapientemente dai Maestri Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito, frutto di tanto lavoro, professionalità, competenza e sinergia d'intenti. Il titolo Italiano è il 2° in 3 anni e dopo il bronzo ottenuto nel 2015 il club ritorna ad essere nuovamente “la squadra da battere nel kata maschile”. Da notare che in tre anni gli elementi sono sempre cambiati a dimostrazione che non è un singolo elemento, ma è una scuola di pensiero ed un modo di fare a portare a certi traguardi. Sabato 25 bene anche la squadra di kata assoluti composta da Franco Sacristani, Julian Visinoni e Manuel Pe che paga un sorteggio sfavorevole e forse un calo di motivazione dovuto ai tanti successi ottenuti nell’ultimo periodo, una stagione molto positiva nonostante il flop a Roma contrassegnata dall’Oro all’Open di Lignano, l’argento all’Open d’Italia ed il prestigioso Bronzo alla Venice Cup dietro solo a team nazionali.

Domenica 26, il team ha iniziato nel Kumite maschile ed è riuscito nell’impresa di andare a podio nonostante le 17 squadre iscritte. La compagine del combattimento supera al primo incontro i campioni piemontesi dell’Ippon Karate poi al secondo incontro i campani del Karate Budokan Campobasso al terzo turno deve tuttavia cedere il passo ai poi campioni italiani della Champion Center di Napoli anche se solo di misura e “vendendo cara la pelle”, ripescati i ragazzi superano i campioni siciliani del Karate M;isterBianco per poi superare nella finale per il Bronzo i milanesi del Torado Karate con un perentorio 5 a 1 legittimando una giornata davvero intensa. Così Matteo Landi, Mattia Ciarloni, Enrico Poiatti, Andrea Pelamatti, Michael Bonomelli e Carera Davide vanno a raccogliere la loro medaglia nazionale tra gli applausi di tutto il Centro Olimpico.

Nel femminile Anna Ghirelli, Carè Letizia, Donghi Vanessa, Desideria Bove, Daniela Solimeno e Sonia Pezzotti avanti di un turno aspettano la vincente tra le Campionesse pugliesi e quelle laziali e dopo un incontro serrato prevalgono le laziali, con le romane del Team Avengers si ingaggia così una sfida che vede prevalere la maggiore esperienza delle ragazze di Maffolini, in finale di poule la sfida questa volta è con le campionesse toscane dell’Etruria Firenze che si svolge sempre con spirito agonistico di fair play e che alla fine vede ancora una volta spuntare la squadra lombarda. La finalissima vede partire con un secco 2 a 0 la Master Rapid SKF che però deve subire la rimonta del team Genocchio che prevale per 3 a 2.

Doveroso ora raccontare brevemente la cavalcata del Team di Kata composto da Daniele Leoni, Giulio Sembinelli e Daniele Petrillo (in prestito dal club del Maestro Fiorinelli) con la riserva di Tommaso Proserpio che, avanti di un turno ha dovuto aspettare l’esito dell’incontro tra i calabresi ed gli emiliani, nel quale sono emersi gli emiliani quindi hanno esordito con un netto 5 a 0 sulla compagine del Karate Riccione, poi hanno affrontato la compagnie del CUS Perugia composta dagli atleti della nazionale Barreca Mirko, Alessandro Cricco e Alison Bauyon superando con un altro perentorio 5 a 0, nella finalissima ad emergere è ancora la Master Rapid SKF CBL che riporta in Lombardia un titolo tra i più prestigiosi vincendo per 4 a 1 contro il Karate Noventa (Diana, Gacic e Borgato).

Il gruppo, nel settore giovanile ha così mostrato tutta la sua ecletticità riuscendo ad andare a podio in entrambi le specialità, unica realtà nazionale a distinguersi in questo senso, in mezzo a organizzazioni “semistatali” come la Gruppo Sportivo Polizia di Stato. “Quando si ottengono risultati di questo tipo, i ringraziamenti vanno in mille direzioni, dai ragazzi ai genitori per aver creduto nel progetto, alle aziende che ci hanno aiutato, alle istituzioni, ai numerosi simpatizzanti, alla mia famiglia che mi ha permesso di dedicare tempo privato ad un progetto sociale e sportivo di valorizzazione dei giovani. Complimenti particolari vanno ai miei collaboratori che non smettono di spronarmi alimentando il grande sogno.” È stato il commento del Maestro Maffolini, raggiante ed emozionato alla fine della manifestazione.

Kumite Femminile: 1° ASD Karate Genocchio – 2° ASD Master Rapid SKF – 3° ASD Nakayama – 3° ASD Avangers Roma

Kumite Maschile: 1° ASD Champion Center – 2° ASD Shirai San Valentino – 3° ASD Master Rapid SKF CBL – 3° CUS Torino

Kata Femminile: 1° GS Fiamme Oro – 2° Karate Noventa – 3° Accademia KRT – 3° ASD Atlantic Wellnes

Kata Maschile: 1° ASD Master Rapid SKF CBL – 2° ASD Karatedo Noventa – 3° ASD Star Top Line – 3° CUS Perugia.

Master Rapid SKF CBL fa 13 medaglie alla Venice Cup !

La Master Rapid SKf CBL brilla alla Venice Cup 2016, in una manifestazione giunta alla 25^ edizione che ha registrato la presenza di 2300 atleti presenti in rappresentanza di quasi 300 Club provenienti da . 13 i tatami disposti sui due Palasport attigui. Questi i risultati: 4 Medaglie d’Oro: Manuel Pe (Kata Under 21), Pendoli Aurora, Seghezzi Mattia e Alice Cavrioli 2 Medaglie d’Argento: Giulio Sembinelli e Manuel Pe (Senior). 7 Medaglie di Bronzo: Andrea Ceresoli, Luigi Baronchelli, Squadra Kata Senior (Visinoni Julian, Franco Sacristani e Manuel Pe), doppio bronzo per Andrea Pelamatti (wkf Cadets e Esordienti B),  Letizia Carè e Anna Ghirelli. Bene anche Daniele Leoni che cede 3 a 2 per il bronzo contro il nazionale svedese (supera atleti molto quotati prima della finale per il bronzo dimostrando che sta tornando in forma ed è in crescita), così come Mariolini Thomas, Panteghini Sabrina 5' (Medaglia di legno). Grandi soddisfazioni nel kata venerdì per le tre finali disputate, due nell'individuale ed una a squadre. Poi sabato nel kumite 4 Medaglie grazie a Carè Letizia, Ghirelli Anna e la doppia medaglia di Pelamatti Andrea. Gara superlativa per Manuel Pe Medaglia d'Argento nei Senior che cede per 4 a 1 solo nella finalissima contro il quotato Carbonel (Spagna) e Giulio Sembinelli che supera avversari italiani e stranieri agguerriti come il campione inglese e spagnolo in finale di poule grazie ad un Gankaku strappa applausi e poi cede per 3 a 2 nella finalissima nonostante una prova solida che lascia più di qualche rammarico per una valutazione arbitrale dubbia a favore del campione belga.Soddisfazioni anche a squadre di kata, gara difficile per le tante rappresentative straniere nel quale vince la Spagna seguita dall' Iran mentre bronzo proprio la Master Rapid SKF CBL (Sacristani Franco, Visinoni Julian e Manuel Pe, squadra ben rodata già campioni italiani giovanili nel 2014) che superano il Piemonte e la pur forte Liguria mostrando Kata solidi ed un Bunkai che fa la differenza. Andrea Pelamatti è apparso in grande spolvero e solo per due piccole distrazioni non accede alla finalissima che avrebbe strameritato perdendo a 2 secondi dalla fine neiwkf Cadets e in maniera rocambolesca in finale di poule negli Eso B ma andandosi a conquistare due bronzi con autorevolezza. Benissimo la Campionessa Italiana Letizia Carè così come Anna Ghirelli che legittima la sua crescita costante con il podio. Ma la giornata più fruttuosa è stata quella di domenica 6 novembre con la conquista di ben 4 medaglie d’oro e di 2 bronzi di prestigio.A confermare tutto il proprio valore prendendosi la rivincita dei Campionati Italiani e due medaglie di bronzo “un po’ strette” Aurora Pendoli e Mattia Seghezzi che dominano in maniera netta la propria categoria. Alice Cavrioli vince nella cat. kata in carrozzina ed infine Manuel Pe è protagonista di un altro autentico capolavoro dimostrando che l’argento del Venerdì e la finalissima disputata contro l’atleta blasonato a livello internazionale Calderon (compagno di squadra della Spagna di Quintero) non era stato un caso. Manuel Pe vince 6 incontri tutti al cardiopalma ed il più difficile, quello nella finalissima contro il nazionale della Repubblica Ceca non lascia nessuna macchia sulla sua impresa e finisce 5 a 0 per il ragazzo di Pian Camuno. Impresa importante anche quella di Aurora Pendoli che posta avanti di un rurno da sorteggio supera la siciliana Sarcia Corinne, la lombarda Sara Silini (riprendendosi la rivincita del campionato italiano) per poi superare nella finalissima la piemontese Campi Rebecca. Seghezzi Mattia invece supera il nazionale ucraino Yanovskyy Davyd poi al secondo turno il pugliese Salvatore Bamundo del Team Fiore, al terzo turno il laziale Federico Rondinella (mizar center) e nella finalissima il campano Antonio Menella, tutti gli incontri sempre per 3 a 0.

Master Rapid SKF CBL con Baronchelli, Pendoli e Seghezzi tripla medaglia a Roma negli Eso A !!!

Nell’ultimo week end del 29 e 30 ottobre presso il Centro Olimpico di Ostia Lido a Roma, sono andati in scena i Campionati Italiani Esordienti A. Gli atleti dei Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Vincenzo Ippolito e Francesco Landi, hanno brillato per tecnica e determinazione raggiungendo piazzamenti storici e arricchendo una bacheca, quella della Master Rapid SKF CBL che di riconoscimenti e trionfi a livello giovanile oramai è davvero tra le più ricche d’Italia. Il Club è presente in maniera costante trasversalmente in Kata e Kumite prerogativa che in passato era riservata quasi esclusivamente ai corpi militari ed al gruppo sportivo della Polizia di Stato ed i propri atleti si fanno apprezzare in ogni ambito per preparazione ed educazione. Ad aprire la lista delle medaglie per la Master Rapid SKF CBL ci pensa Mattia Seghezzi che riesce nell'impresa di andare a podio in una categoria (40 kg maschile) che contava 53 iscritti riconfermando il proprio valore di talento cristallino dopo l’Oro all’Open d’Italia ed il Bronzo all’Open di Toscana. L'atleta supera al primo incontro l’atleta laziale Davide Bonfanti per 3 a 0 poi cede di misura all’atleta napoletano Dario Catrical poi ripescato vince ben 4 incontri consecutivamente per 3 a 0 superando il romano Damiano Aimiro, il pugliese Esposito Lorenzo, il salernitano Angelo Ingenito ed infine il figlio d’arte Luigi De Francesco (Universal Center Napoli) conquistando una medaglia di bronzo dopo 6 incontri serratissimi. Non da meno Luigi Baronchelli che negli 83 kg ha la meglio sull’atleta sardo Giuseppe Murroni e poi cede ma solo per 2 a 1 nella finalissima contro il piemonteseClaudio Nita conquistando la medaglia d’argento. Grande prestazione infine per Aurora Pendoli che raggiunge meritatamente la medaglia di Bronzo nella 53 kg femminile. L’atleta supera al primo turno la toscana Sofia Cutrino per 3 a 0, poi la bresciana della Nakayama ASD Sofia Tonni, al terzo turno cede di misura per 2 a 1 sulla brava atleta milanese Sara Silini, nei ripescaggi la scalata della Pendoli è perentoria e infila 3 incontri per 3 a 0 consecutivi battendo la laziale Flaminia Marini, la pugliese Giulia Palmisano ed infine la sarda Maria Lizzari.Esibizioni degne di nota sicuramente anche quelle di Andrea Ceresoli il quale nonostante i 5 kata di alto profilo esibiti si deve accontentare di un 7mo posto comunque il migliore tra i lombardi, come quelle di Zana Dario, Thomas Mariolini, Valsecchi Vittoria, Marciano Lorenzo, Lorenzo Fracassi e Michael Pedersoli che pagano l’emozione ed un pizzico di sfortuna. I risultati conseguiti nel kumite maschile permettono alla Master Rapid SKF CBL di salire nuovamente sul podio nazionale per club classificandosi al 3 posto assoluto.Durante la manifestazione grandissima soddisfazione per la Master Rapid SKF CBL premiataal Centro Olimpico di Ostia Lido (Roma) dal Presidente dott. Sergio Donaticome1ma società sportiva d'Italia nei 3 settori (judo, lotta e karate) per numero di iscritti.

Oro per la Master Rapid SKF ai Regionali FIJLKAM a Squadre di Kumite e Oro e Titolo Regionale per Aurora Pendoli e Luigi Baronchelli negli Esordienti A. In Veneto oro per Matilda Pulega e Andrea Boschini, bronzo per Sanjiv Tiraboschi e Asia Ippolito

Domenica mattina a Pozzuolo Martesana (Milano) si sono svolte le fasi regionali del Campionato Italiano a Squadre Giovanili di Kumite. La squadra della Master Rapid SKF CBL composta da: Matteo Landi 50 KG, Mattia Ciarloni 55 KG,  Enrico Poiatti 61 KG, Andrea Pelamatti 68 KG, Michael Bonomelli, Michael Ghislandi e Davide Carera +76 KG vince il titolo regionale nel kumite maschile. La compagine supera al primo turno la Polisportiva Nakayama (Brescia) poi la Wayukai Meda (Monza e Brianza), nella finalissima ha la meglio sui milanesi del Karate Torado.

Nel pomeriggio si sono svolte le fasi regionali del Campionato Italiano Esordienti A riservato ai nati nel 2004/3. Questi i podi per il team accompagnato dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Vincenzo Ippolito e Francesco Landi: Pendoli Aurora bissa il successo del 2015 e si riconferma Campionessa Regionale e Oro e titolo Regionale per Luigi Baronchelli entrambi nella specialità Kumite (combattimento).

Ottima gara per Lorenzo Marciano con il doppio bronzo nelle due specialità del karate: kata e kumite. Medaglia di Bronzo per Andrea Ceresoli, Mattia Seghezzi, Maria Pia Sereno, Alessia Bellini e Lorenzo Fracassi. Buoni piazzamenti per Thomas Mariolini, Dario Zana e Michael Pedersoli 5’ classificati e Giulia Iordache e Angela Moreschi 7’ Classificati. Nella classifica per Società Categoria Esordienti A. 1° Posto nel Kata Maschile e 3° Posto nel Kumite Femminile. Contemporaneamente al Palasport del Comune di Due Ville (Vicenza) alla gara denominata "AT Karate Veneto" hanno brillato Matilda Pulega oro nel Kumite e Boschini Andrea oro nel Kata, bene anche Sanjiv Tiraboschi (Kata) ed Ippolito Asia (Kumite) medaglie di bronzo, in evidenza anche Paola Minoia.

Master Rapid SKF CBL 17 in medaglia a Lignano !

Lignano Sabbiadoro, 21/22 agosto 2016. Tribuna gremita, al palasport Ge.Tur di Lignano per la gara di Karate internazionale denominata “31° Open Internazionale Lignano ”, una festa legata al karate agonistico che ha coinvolto 1100 atleti. Ottimo è stato anche il livello tecnico, garantito dalla presenza di atleti affermati, molti dei quali appartenenti alla Squadra Nazionale Giovanile e di Club stranieri. In questo contesto il “Karate Master Rapid SKF CBL” è riuscito nella impresa di mettere al collo dei propri ragazzi ben 17 medaglie. Primo nel medagliere riepilogativo finale del Kata proprio la Master Rapid SKF CBL (Lombardia),al 2° posto il Karate Noventa Padovana (Veneto) e al 3° il Karate Riccione (Emilia Romagna) 4° lo Sporting Club mentre nel kumite 1° la Polizia di Stato (Lazio), 2° lo Shirai San Valentino (Salerno), 3° la Champion Center (Napoli) e 4^ ancora la Master Rapid SKF CBL. Otto i tappeti sui quali hanno operato 70 Ufficiali di Gara provenienti da tutta Europa. La gara di Lignano è stata il felice epilogo di una settimana di allenamenti presso le strutture friulane, sedute e seminari ai quali ha partecipato anche il DT del club Francesco Maffolini in qualità di docente federale nazionale. In questo prestigioso evento sportivo marcato Fijlkam, la rappresentativa della Master Rapid SKF CBL ha ottenuto un bottino strepitoso, infatti 17 le Medaglie conquistate:

Franco Sacristani Medaglia d'Oro Under 21 Kata 
Francesco Landi Medaglia d'Oro Kata master +35 
Marcos Balbino Medaglia d'Oro Kumite -52 kg 
Manuel Pe Medaglia d'Oro Kata Team wkf Senior
Carmine Villano Medaglia d'Oro Kata Team wkf Senior 
Daniele Leoni Medaglia d'Oro Kata Team wkf giovanile
Daniele Petrillo Medaglia d'Oro Kata Team wkf giovanile
Giulio Sembinelli Medaglia d'Oro Kata Team wkf giovanile
Julian Visinoni Medaglia d'Oro Kata Team wkf Senior 
Franco Sacristani Medaglia d'Argento wkf Senior Kata 
Maria Pia Sereno Medaglia d'Argento -47 kg Beginner -47
Andrea Pelamatti Medaglia d'Argento Kumite wkf -70 kg 
Mattia Seghezzi Medaglia di Bronzo wkf kumite Beginner -40 
Manuel Pe Medaglia di Bronzo wkf Kata Under 21 
Renato Pelosato Medaglia di Bronzo wkf kumite master +84
Simone Mariolini Medaglia di Bronzo wkf cadets -52
Vanessa Donghi Medaglia di Bronzo wkf Cadets -54 
 
La Master Rapid SKF CBL è stato l’unico Club ad andare a podio nei primi 4 nella Classifica generale per società sportive in entrambi le specialitàrendendo in parte misurabile la filosofia di una scuola che continua ad essere competitiva ad alti livelli sia nel kata che nel kumite. La gara chiude una stagione sportiva 2015/16 ricca di successi ottenuti in gare di alto profilo, sicuramente la migliore stagione in assoluto dalla fondazione del Karate Master Rapid SKF CBL con traguardi agonistici e promozionali e soprattutto per il felice esito dei progetti educativi e formativi sviluppati. Ora l’attenzione dello Staff guidato di Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito sarà tutta per la riapertura dell’attività corsistica prevista per settembre 2016.

Master Rapid SKF CBL ranking 2016 Fijlkam 1° Lombardia e 3° in tutta Italia !

Mirabolante ascesa della Master Rapid SKF CBL che negli ultimi 7 anni è passata dal 105° posto del 2009, al 68° del 2010, dal 57° del 2011, al 35° del 2012, dal 20° del 2013, al 10° del 2014 sino ad arrivare al... 4° del 2015 ... 3° nel 2016

Queste le dichiarazioni a caldo del Direttore Tecnico Francesco Maffolini:

“Mi vengono in mente gli "amici" ed i loro consigli: "quantità e qualità non sono conciliabili, due specialità per un Club non sono possibili ecc ecc" frasi come: "è impossibile"...non mi sono mai piaciute ! Attenzione sono e siamo sempre i "poer diaoi de prima" come si dice dalle mie parti (i poveri diavoli di prima) tuttavia, nonostante non sia ancora pienamente soddisfatto, possiamo dire che oltre ad essere il Karate Club più grande d'Italia (a livello numerico) siamo ufficialmente tra i primi 4 Club a livello agonistico ed i primi in Lombardia. 
E di tutto ciò a chi bisogna dire grazie?
Non so da dove iniziare, anzi si: numero 1 i miei collaboratori (in base all'età per me come figli o come fratelli), numero 2 i miei allievi, numero 3 le aziende che ci appoggiano, numero 4 i genitori ed i numerosi simpatizzanti, numero 5 i Maestri e colleghi che hanno contribuito alla mia formazione, dal mio primo insegnante sino agli ultimi colleghi conosciuti in questi ultimi anni. Per chiudere, la mia famiglia e soprattutto mia moglie che mi permette di fare una vita dedita al Karate h24. Leggere Pian Camuno (Bs) l'ha in cima in mezzo alle metropoli mi fa veramente pensare... con rispetto parlando, il mio Comune che vanta la bellezza di circa 4000 abitanti, vanta una scuola primaria con 119 bambini ma che tuttavia nella palestra comunale ha una Scuola Karate con 170 bambini. l grande sogno continua !!! Come nel suffisso Do (via, metodo e perfezionamento) doveroso provare a fare meglio, miglioria continua, anche se per me l'agonismo rimane sempre il mignolo della mano del karate...
Permettetemi una menzione speciale al Maestri Dario Zanotti SKF e Francesco Landi Master Rapid Ghedi ed ai loro Staff che hanno creduto e supportato sempre il progetto, accompagnandomi nelle tantissime trasferte e svolgendo un ruolo davvero significativo, appoggiandomi incondizionatamente. Grandi persone !

Karate Master Rapid SKF CBL strepitoso a Roma: Landi Campione d'Italia, Donghi e Pulega Bronzo !

Centro Olimpico di Ostia Lido (Roma) 25/26 Giugno 2016. Si è concluso nel migliore dei modi il Campionato Italiano Cadetti di Kumite per il Karate Master Rapid SKF CBL. Il sodalizio si aggiudica tre medaglie nazionali grazie al Bronzo di Vanessa Donghi e Matilda Pulega e grazie alla medaglia d’Oro di Matteo Landi, bene anche Sonia Pezzotti 5^, Michael Bonomelli, Enrico Poiatti e Alessio Contessi. Lo spettacolo offerto dagli atleti è stato davvero di grande livello in una trasferta trionfale per il Club dei Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito. Nella classifica riservata alle società sportive, la Master Rapid SKF CBL è l’unico gruppo sportivo ad andare a podio come club sia nel maschile che nel femminile disputando ben 4 finali con in palio una medaglia.

Nota di merito per il Campione d’Italia Matteo Landi che è protagonista di un autentico capolavoro, riconfermando il titolo Italiano in una competizione nel quale realizza ben 8 punti senza subirne nessuno, battendo nelle fasi finali il foggiano Daniel Russo per 3 a 0, il piemontese Liut Janis per 4 a 0 ed il campano Raffaele Veneruso in finale grazie ad una azione di braccia spettacolare. Benissimo anche per Vanessa Donghi e Matilda Pulega protagoniste di una cavalcata straordinaria che le ha portate a conseguire uno storico risultato.

Vanessa Donghi batte al primo turno la piemontese Fenoglio Martina per 3 a 0 grazie ad una spettacolare tecnica di gamba, poi perde 2 a 1 contro Eleonora Lanzone (Forza e Costanza – Brescia), ripescata il destino la pone di fronte a Federica Nodari in un Derby tutto valligiano la ragazza di Maffolini domina per 6 a 0 approda così contro l’atleta toscana Elena Pilo e Vanessa vince ancora approdando cosi alla finale per il bronzo contro l’atleta milanese Emanuela Erba la maronese vede concretizzarsi il suo sogno di podio nazionale grazie ad una perfetta azione di braccia che la porta in vantaggio, vantaggio che gestirà sino alla fine.

Matilda parte avvantaggiata dai sorteggi e si ritrova già avanti di un turno, la sua gara quindi inizia dal secondo turno dove incontra la laziale Mariana Tofani e si impone con un perentorio 2 a 0 nelle prime battute poi controlla con sicurezza, al terzo turno la ragazza di Monasterolo del Castello incontra la Campionessa Regionale Elisa Zanardini (Karate Genocchio) con la quale ingaggia un incontro serrato nel quale Matilda va più volte vicina all'aggiudicazione del punto tecnico, atteggiamento che in fase di valutazione a bandierine peserà in maniera determinante sfociando in un 5 a 0. In finale di poule ad opporsi all'atleta orobica la atleta laziale Vittoria Marcelli, Matilda nelle fasi centrali si fa sorprendere da una tecnica di braccia e che grazie ad un lavoro difensivo eccellente da parte della romana risulterà ancora decisivo, nonostante i continui tentativi. Tale risultato pone Matilda Pulega nella condizione di poter disputare la finale per la medaglia di Bronzo, duello sulla carta molto impegnativo visto il valore della avversaria, l' esperta Lucia Coato che è vecchia conoscenza per Matilda e che non può tuttavia far nulla contro la determinazione dell'atleta bergamasca che si impone tra scrosci di applausi e festeggiamenti dei numerosi sostenitori. 

Master Rapid SKF CBL in 7 agli italiani Fijlkam Cadetti 2016

Il Palasport diCrema (Città Europea dello Sport 2016) è stato lo sfondo nel fine settimana del 4 e 5 giugno delle prestigiose manifestazioni denominateTrofeo Coni Karatee dellaFase regionale di qualificazione al Campionato Italiano Cadetti di Kumite2016 ed in questo contesto la Master Rapid SKF CBL ha brillato come di consueto ottenendo nel Trofeo CONI la medaglia d’Oro con Aurora Pendoli, la medaglia d’argento con Alessia Bellini e Seghezzi Mattia e la medaglia di Bronzo con Sereno Maria Pia e Ceresoli Andrea; mentre domenica 5 giugno al Campionato Regionale di Kumite Cadetti di Crema sono stati 5 i ragazzi che hanno staccato il pass per accedere alla fase finale, che aggiungendosi altresì ai 2 qualificati di diritto, fanno raggiungere il numero prestigioso di 7. Sette alfieri della Master Rapid SKF CBL che si presenteranno al Centro Olimpico di Ostia Lido (Roma) per la finale nazionale prevista per i prossimi 25 e 26 Giugno, questi i loro nomi: Pulega Matilda (Medaglia di Argento regionale nei 54 kg femminile), Bonomelli Michael (Medaglia d’Argento regionale nei 76 kg), Poiatti Enrico (Medaglia di Argento regionale nei 61 kg maschile), Contessi Alessio (Medaglia di Bronzo regionale nei 61 kg maschile), Donghi Vanessa (5° classificata regionale nei 54 kg) e poi Pezzotti Sonia (Bronzo Nazionale nel 2015) e Landi Matteo (Campione Italiano in carica) entrambi ammessi di diritto in virtù appunto del piazzamento nazionale ottenuto. I risultati ottenuti nella fase regionale permettono al club di piazzarsi a podio in entrambi le classifiche (maschile e femminile) giungendo al 3° posto nel maschile ed al 2° posto nel femminile, confermandosi nel gota dei migliori club lombardi e continuando una tradizione di eccellenza giovanile nel kumite che oramai dura da vent’anni. Tanto entusiasmo e più che una legittima ambizione futura per il club del DT Francesco Maffolini e del suo staff coordinato dai maestri Dario Zanotti, Vincenzo Ippolito e Francesco Landi con alcuni sogni sportivi ancora da realizzare per chiudere una stagione 2015/16 già annoverata tra le migliori di sempre.

Karate. La Master Rapid SKF CBL brilla a Roma

Letizia Carè Campionessa d’Italia e Andrea Pelamatti ViceCampione d’Italia

Un successo importante, quello ottenuto dai ragazzi del Karate Master Rapid SKF CBL che Sabato 28 e Domenica 29 Maggio presso il Centro Olimpico PalaFijlkam di Ostia Lido a Roma, hanno disputato i Campionati Italiani di Combattimento per le classi Esordienti B. Infatti, l'ottimismo prima della trasferta è stato confermato grazie ad Andrea Pelamatti, l'atleta ha raccolto il lavoro di preparazione seguito nelle palestre Master Rapid SKF da uno Staff guidato da Francesco Maffolini e coordinato dai maestri Dario Zanotti, Vincenzo Ippolito e Francesco Landi che non finisce mai di stupire. La cavalcata dell’atlketa di Malegno inizia con un primo turno che lo vede opposto al piemontese Andrea Bertelli con il quale Pelamatti ingaggia un bell’incontro finito per 4 a 0 per l’atleta di Maffolini, al secondo turno Andrea supera di misura l’atleta della Basilicata Matteo Cecchi per 1 a 0, Pelamatti approda in semifinale di poule contro il Veneto Sinanai Matteo e supera l’ostacolo trevisano per 2 a 1. A questo punto il giovane approda alla finale di poule contro il campano Cristian Franzese della Champion Center di Napoli, con il quale inizia un duello nel quale il ragazzo di Maffolini risponde colpo su colpo andando prima in svantaggio per 2 a 1 e poi recuperando la parità e nelle battute finali riuscendo ad imporsi in uno dei duelli che rimarranno tra i più belli della giornata, un 3 a 2 che Pelamatti ricorderà a lungo e che verrà offuscato solo dalla delusione per il titolo italiano perso 1 a 0 nell’unico attacco simultaneo degno di nota dei 2 minuti della finalissima al quale i giudici preferiscono lo spunto dell’atleta piemontese Alessandro Rossi.

A superare Andrea come risultato solo la piancamunese Letizia Carè che riesce nell’impresa di portare alla Master Rapid SKF CBL il primo titolo italiano al femminile. Il capolavoro di Letizia parte nei turni preliminari dal quale Carè esce con grande sicurezza e nel quale supera la pugliese Valentina Santini per 5 a 0 e la Cosentina Elena Grigoriu con la quale ingaggia un incontro serrato che alla fine la vede prevalere per 2 a 0, questi due incontri preliminari permettono alla ragazza di Maffolini di approdare in finale di poule nel quale contro una arcigna Francesca Agostara, imposta un lavoro tattico che la porterà in ben 3 occasioni vicina all’attribuzione di un punto e che inevitabilmente la vedrà prevalere sulla laziale a bandierine 5 a 0 regalando per il terzo anno consecutivo la certezza di una medaglia (ricordiamo che Letizia Carè aveva già raggiunto al primo anno Eso A nel 2014 un argento, al secondo anno Eso A nel 2015 un bronzo) così a questo primo anno di Esordienti B Letizia può finalmente inseguire la medaglia più ambita con una determinazione maggiore visto l’esperienza accumulata negli anni precedenti, infatti, nulla può la ragazza umbra Martina Mastroianni contro la determinazione, la grinta e l’eleganza tecnica della ragazza piancamunese che dopo essere andata in vantaggio per 1 a 0 gestisce i secondi finali con grande esperienza senza più rischiare regalando al nostro territorio questo titolo nazionale e aggiudicandosi il diritto all’acquisizione del grado di Cintura Nera 1° Dan per meriti sportivi.    

Gara degna di nota anche per Mirco Lorenzini, Asia Ippolito, Carera Davide, Balbino Marcos, Peroni Andrea, Cominelli Laura, Ghirelli Anna, Ducoli Elisa e soprattutto per Andrea Zambetti che perde di misura la finalina per il Bronzo ottenendo comunque un 5° posto che da diritto alla ammissione automatica alle competizioni nazionali del 2017.     

I risultati espressi nella due giorni hanno permesso al club di ottenere ben 29 punti risultando nella classifica non ufficiale, ottenuta tra la somma di maschile e femminile della due giorni, al secondo posto dietro solo alla Polizia di Stato (36 punti) e davanti allo Shizoku Avellino (24 punti).  

Nella giornata di domenica si è svolta a Malonno la 5° ed ultima tappa del Trofeo Bresciano FIJLKAM, importante Kermes del settore giovanile Bresciano e dove ancora una volta i ragazzi della ASD Master Rapi SKF si sono distinti ottenendo innumerevoli successi. Presente il delegato Provinciale Maestro Roberto Amanelli e arbitri magistralmente diretti dal Commissario Regionale M° Innocenzo Portelli, nonché un plauso all'impeccabile organizzazione del Maestro Ermanno Bertelli.

Prossimi appuntamenti sabato 4 giugno 2016 il Trofeo Coni gara Federale riservata alla categoria Esordienti A e domenica 5 giugno i Campionati Regionali FIJLKAM di Kumite. Entrambe le gare si svolgeranno al PalaBertoni di Crema.

Karate Master Rapid SKF CBL vince l'Open di Toscana

Karate Master Rapid SKF CBL travolgente in Toscana, infatti, nel week end appena concluso (29,30 Aprile/1 Maggio) i ragazzi accompagnati dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito, hanno conquistato l’Open di Toscana - Celandrin Cup 2016 organizzato a Follonica (Gr). E’ stata una prestigiosa tre giornidi karate che ha chiuso i battenti domenica 1° Maggio in una kermesse che ha coinvolto più di 1200 atleti provenienti da ogni angolo d’Italia e dall’ estero. La Master Rapid SKF CBL ha vinto la classifica per Club aggiudicandosi il Trofeo “Celandrin Cup” davanti al Gruppo Sportivo Polizia di Stato (Roma), terza la Champion Center di Napoli e 4° lo Sport Village di Bologna. Medaglia d’oro per Landi Matteo e doppia medaglia d’argento per Andrea Pelamatti (in due categorie), poi ancora argento anche per Davide Carera, Pierpaolo Bonalda e Matilda Pulega. Medaglia di Bronzo per Tomasoni Alessia, Sveva Delvecchio, Seghezzi Mattia, Proserpio Tommaso, Daniele Leoni e Manuel Pe. L’evento si è svolto dopo un raduno della nazionale giovanile che ha registrato il numero record per il club camuno di 21 convocati a conferma della validità della scuola oramai diventata un punto di riferimento nel settore. Per sintesi commentiamo l’unica medaglia d’oro della giornata conquistata dall’atleta Matteo Landi capace al primo turno di battere il lombardo Matteo Valgiusti 7 a 0, al secondo turno il toscano Andrea Lamberti per 1 a 0, in finale di poule il pugliese Mattia Ciarloni per 4 a 0 e nella finalissima il Campione Italiano e figlio d’arte Matteo Landi ha la meglio contro l’atleta della Sport Village (Emilia Romagna) Michele Achieluzzi per 1 a 0 confermandosi così il migliore anche nella 52 kg wkf cadets mettendo un altro mattoncino in quel progetto convocazione ai prossimi europei del 2017.

Riepilogo - Classifica Società Sportive

1° ASD Master Rapid SKF CBL (Lombardia)

2° G.S. Polizia di Stato (Lazio)

3° Champion Center (Campania)

4° ASD Sport Village (Emilia Romagna)

Master Rapid SKF CBL con Pierpaolo Bonalda Bronzo a Roma !

Nell’ultimo week end del 23 e 24 aprile presso il Centro Olimpico di Ostia Lido a Roma, sono andati in scena i Campionati Italiani Juniores maschile di kumite. Gli atleti dei Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito, hanno brillato per tecnica e determinazione raggiungendo piazzamenti storici e arricchendo una bacheca, quella della Master Rapid SKF CBL che di riconoscimenti e trionfi a livello giovanile oramai è davvero tra le più ricche d’Italia. Il Club è presente in maniera costante trasversalmente in Kata e Kumite prerogativa che in passato era riservata quasi esclusivamente ai corpi militari ed al gruppo sportivo della Polizia di Stato ed i propri atleti si fanno apprezzare in ogni ambito per preparazione ed educazione.

Pierpaolo Bonalda già medagliato recentemente all’Open d’Italia di Riccione riesce nell'impresa di vincere un’atra Medaglia nazionale salendo nuovamente sul podio. L'atleta di Esine supera al primo turno il romano Davide Tomei con valutazione a bandierine, al secondo turno il napoletano Biagio Nettore per 1 a 0 al terzo turno un altro campano Simone Riccio in un incontro molto equilibrato con valutazione sul 2 a 2 sempre a bandierine poi in finale di poule si ferma contro Luca Buono. Nella finale per il Bronzo ingaggia un bellissimo duello con l'emiliano Michele Ciani della società Sport Village di Bologna che vede prevalere per 2 a 1 Pierpaolo Bonalda. 

Esibizioni degne di nota sicuramente anche quelle di Omar Poetini, Enrico Poiatti, Davide Ippolito e Nicolò Cretti che si devono arrendere alla lotteria dei ripescaggi, ma che hanno sicuramente vissuto una trasferta formativa dai grandi contenuti che servirà come occasione di crescita per il prossimo evento che sarà l’Open di Toscana che si svolgerà a Follonica il prossimo 29/30 Aprile e 1° Maggio.

Record di convocazioni al Seminario della Nazionale Giovanile... 21 !

Continua il momento positivo per la Master Rapid SKF CBL. Infatti è notizia di ieri la convocazione nella lista emanata da Roma di ben 20 atleti per il Seminario di Follonica che si terrà dal 27 al 29 Aprile. Battuto il record precedente di 13 convocati e quindi grande orgoglio per i numerosi tecnici dello Staff coordinati dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito.

Risultato storico dovuto alla crescita tecnica media elevatissima raggiunta nelle varie sedi d’allenamento del club, in un momento nel quale arriva una buona notizia dietro l'altra. Nota di merito per Andrea Pelamatti capace grazie ai suoi risultati di farsi convocare sia in kata che in kumite, atleta come altri (Michael Bonomelli, Oscar Pe ecc ecc) che rappresenta una modalità di vedere il karate a 360 gradi, capace di raggiungere una medaglia nazionale nel kata a squadre e a breve distanza di vincere un oro nel kumite a Riccione all'Open d'Italia.

Tra i ragazzi alla prima convocazione Aurora Pendoli, Valerio Pelosato e Mattia Seghezzi nel kumite e Marciano Lorenzo nel kata che grazie alle prestazioni ottenute al Campionato Italiano e al’Open d’Italia hanno staccato il biglietto per questo prestigioso raduno.

Questi i convocati:

47 CADETTI CARE' LETIZIA 16/11/2002 F Esordienti B
54 CADETTI COMINELLI LAURA 08/04/2002 F Esordienti B
54 CADETTI DUCOLI ELISA 11/02/2001 F Esordienti B
52 CADETTI MARIOLINI SIMONE 04/05/2001 M Esordienti B
63 CADETTI PELAMATTI ANDREA 06/06/2001 M Esordienti B
47 ES A PENDOLI AURORA 05/08/2003 F Esordienti A
48 JUNIORES DONGHI VANESSA 21/11/2000 F Cadetti
53 JUNIORES PULEGA MATILDA 06/01/2000 F Cadetti
59 JUNIORES PEZZOTTI SONIA 03/03/2000 F Cadetti
55 JUNIORES LANDI MATTEO 03/08/2000 M Cadetti
61 JUNIORES CONTESSI ALESSIO 18/09/2000 M Cadetti
KA CA PELAMATTI ANDREA 06/06/2001 M Esordienti B
KA CA PROSERPIO TOMMASO 26/08/2001 M Esordienti B
KA JU BONOMELLI MICHAEL 20/03/2000 M Cadetti
KA JU LEONI DANIELE 25/08/1999 M Cadetti
KA JU SEMBINELLI GIULIO 19/07/2000 M Cadetti
KA JU PELOSATO VALERIO 02/06/1998 M Juniores
KA ESA MARCIANO LORENZO 16/10/2003 M Esordienti A

KA ESA CERESOLI ANDREA 14/10/2003 M Esordienti A
40 ESA MATTIA SEGHEZZI 02/06/204 M Esordienti A
KA JU TIRABOSCHI SANJIV 19/06/1998 M Juniores

Open d’Italia 2016con12 medaglie per la Master Rapid SKF CBL !

A Riccione il 2 e 3 aprile 2016 è andato in scena l’Open d’Italia di Karate 2016 e gli atleti della Master Rapid SKF CBL sono stati protagonisti di tanti successi. Nella due giorni di intensa attività competitiva, dove hanno partecipato i migliori atleti in tricolore, sono giunte molte rappresentative da diverse parti dell’Europa. La rappresentativa, accompagnata per l’occasione dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito, ha caratterizzato la propria partecipazione con un bel bottino di medaglie e mille interrogativi, per lo più positivi, sulla necessità di tarare nuovi accorgimenti tecnici e tattici in vista delle prossime manifestazioni ufficiali.Il Playhall di Riccione ha ospitato così 1870 partecipanti divisi equamente tra le competizioni di kumite (combattimento libero) e quelle di kata (rappresentazione di forme). Gare espresse con livelli altissimi sin dalle prime battute. 12 podi per la Master Rapid SKF all'Open d'Italia e ben 6 quinti posti fanno capire il valore di un club che ottiene numeri da gruppo sportivo militare e questo nonostante i molti 3 a 2 a sfavore che non tolgono comunque il sorriso ai tecnici dello Staff di Maffolini.

Questi i risultati:

Mattia Seghezzi ORO KUMITE IND. MALE BEGINNER A -40
Pelamatti Andrea ORO KUMITE IND. MALE BEGINNER B -63

Matteo Landi ARGENTO KUMITE IND. MALE CADETS -52
Letizia Carè ARGENTO KUMITE IND.FEMALE BEGINNER B -42
Sveva Delvecchio ARGENTO KUMITE IND. FEMALE U21 -55
Sacristani Franco ARGENTO KATA TEAM MALE SENIORS
Giovanni Gheza ARGENTO KATA TEAM MALE SENIORS
Visinoni Julian ARGENTO KATA TEAM MALE SENIORS
Bonalda Pierpaolo BRONZO KUMITE IND. MALE U21 -84
Tomasoni Alessia BRONZO KUMITE IND. F. BEGINNER B +63
Ippolito Davide BRONZO KUMITE INDIVIDUAL MALE U21 -60
Pe Manuel BRONZO KATA IND. MALE JUNIORS
Tiraboschi Sanjiv BRONZO KATA INDIVIDUAL MALE JUNIORS
Vanessa Donghi BRONZO KUMITE IND. FEMALE CADETS -47
5’ posti:
Proserpio Tommaso Cadets wkf kata
Delvecchio Sveva Senior wkf 55 kg kumite
Pulega Matilda Juniors wkf 53 kg kumite
Ippolito Asia Beginner B -63 kg kumite
Proserpio Tommaso Beginner B kata
Serra Cristian Juniors wkf kata

5’ posti:
Proserpio Tommaso Cadets wkf kata
Delvecchio Sveva Senior wkf 55 kg kumite
Pulega Matilda Juniors wkf 53 kg kumite
Ippolito Asia Beginner B -63 kg kumite
Proserpio Tommaso Beginner B kata
Serra Cristian Juniors wkf kata

Per brevità raccontiamo solo le migliori prestazioni della giornata:

L’Esordiente A Mattia Seghezzi supera al primo incontro il milanese del Karate Pozzuolo Edoardo Finardi per 3 a 0 poi in una sfida sempre lombarda l’atleta bresciano del Karate Genocchio Gabriele Gilberti con il medesimo risultato, al terzo turno supera l’atleta umbro Giacomo Binaglia Yamaghuchi Tarvernelle per 2 a 1. Seghezzi raggiunge così la finale di poule nel quale ha la meglio sul lombardo Luca Paganini del Club Orientali Cantu per 2 a 1, la finalissima lo vedrà vincitore con un secco e perentorio 3 a 0 sull’atleta laziale della Bodymind Karate Emanuele Dini. Per Mattia Seghezzi era la prima gara “di livello” nazionale ed il risultato la dice lunga sul futuro di sicuro avvenire per questo nuovo talento della scuderia Master Rapid SKF CBL.

Cavalcata esaltante anche quella di Andrea Pelamatti che vince al primo turno contro l’atleta foggiano Daniele Masetto per 8 a 0 poi al secondo turno supera il torinese Matteo Cecchi per 6 a 3, in finale di poule Andrea Pelamatti supera Gianmarco Matarazzo dello Shizoku Avellino per 1 a 0 e nella finalissima l’atleta laziale della Mizar Center Federico Petroselli con il risultato di 2 a 1.

Sembinelli Giulio premiato con l’Oscar dello Sport Bresciano

Marzo è stato il mese della consegna del prestigioso “Oscar dello Sport Bresciano” del CONI e per il settore karate, la premiazione è ricaduta sul Campione Italiano di Kata Giulio Sembinelli. Importante premio che consacra il giovane della nazionale giovanile di Kata, uno dei maggiori talenti espressi negli ultimi anni. Il CONI Brescia ha insignito Giulio Sembinelli come “atleta dell’anno 2015”.

La cerimonia di premiazione si è svolta venerdì 18 marzo presso la suggestiva Sala San Barnaba a Brescia ed ha avuto tra i presenti i maggiori protagonisti sportivi bresciani che hanno ottenuto riconoscimenti davvero di rilivo come Vanessa Ferrari della Ginnastica o come il capitano della Nazionale di Sci femminile Daniela Merighetti.

Giulio Sembinelli, portacolori della Master Rapid SKF CBL ha ottenuto l’assegnazione di tale benemerenza grazie ad un 2015 strepitoso che l’ha visto protagonista assoluto di numerose gare nazionali ed internazionali fino al suo esordio con la maglia azzurra.

Cresciuto nel vivaio della Master Rapid SKF CBL è il terzo associato del club a ricevere questo premio dopo Oscar Pe sempre nella categoria atleti e dopo Francesco Maffolini come tecnico nel 2013.

Risultati ottenuti nel 2015:

Giulio Sembinelli è nato il 19/07/2000 a Esine (Bs) comune nel quale tuttora risiede. Si è tesserato sin dalla giovanissima età alla ASD Master Rapid SKF CBL club guidato dal Maestro Francesco Maffolini distinguendosi sin da subito per la particolare predisposizione al karate. Nella stagione 2015 il giovane atleta ha ottenuto un risultato eclatante, di rilevanza storica per il Karate bresciano, infatti, Sabato 30 maggio 2015 presso il Centro Olimpico di Ostia Lido (Roma) ai Campionati Italiani di Kata, Giulio Sembinelli di Esine (Bs) ha conquistando la medaglia d’Oro ed il titolo di Campione d’Italia.Giulio Sembinelli è il primo bresciano dall’avvento della Fijlkam a raggiungere il titolo di Campione d’Italia nella difficilissima e prestigiosa specialità del Kata individuale. Il Karate bresciano è storicamente sempre stato molto forte in questo settore ma non ha mai trovato un interprete nel kata maschile alla altezza della propria tradizione ed ora, con questo giovane talento cristallino di soli 15 anni si è finalmente riusciti a dare il giusto blasone al nostro territorio provinciale. Oltre al titolo di Campione d’Italia individuale, nel 2015 Sembinelli ha vinto con il CTR Lombardia la medaglia di Bronzo al Campionato Italiano per rappresentative regionali kata a squadre maschile, la medaglia di Bronzo all’Open di Toscana nella medesima specialità, la medaglia d’Oro al 30° Open di Lignano a squadre e la medaglia di Bronzo nell’Individuale, medaglia d’Oro individuale alla Vence Cup negli Eso B, poi medaglia d’Argento individuale ed a squadre all’Open di Campania inoltre è stato convocato a tutti i Seminari ed i Raduni della nazionale Giovanile Fijlkam 2015 partecipando anche a gare wkfcon la maglia della nazionale.

Campioni Regionali kata Eso B/Cadetti, la Master Rapid SKF CBL brilla anche nel kumite juniores !

Domenica 20 marzo 2016 si sono svolti a Pozzuolo Martesana (Mi) i Campionati Regionali di Kata (Forma) e di Kumite (Combattimento) Juniores. L’ASD Master Rapid SKF CBL si classifica come club al primo posto nella categoria Esordienti B e Cadetti Kata Maschile, mentre è bronzo nel Kumite Juniores maschile. A brillare Pierpaolo Bonalda che conquista l’ennesimo oro regionale negli 84 kg kumite e Cristian Serra che domina la categoria cadetti di kata. Poi Matteo Vielmi e Mattia Scotto chesi mettono al collo lamedaglie d’argento, mentre podio di bronzo per Tommaso Proserpio, Andrea Pelamatti, Omar Poetini e Sveva Delvecchio qualificati anche Isabel Visinoni, Letizia Carè, Daniel Baccanelli, Davide Ippolito e Enrico Poiatti che si aggiungono ai “qualificati di diritto” Giulio Sembinelli e Daniele Leoni. I ragazzi dei Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito hanno brillato per tecnica e determinazione. 14 i qualificati per le finali Nazionali che si svolgeranno ad Ostia Lido (Roma) nei due fine settimana 16,17 e 23,24 Aprile 2016. Contemporaneamente si svolgevano altri due eventi, il primo a Sabbioneta denominato Trofeo Città dei Gonzaga e Matilda Pulega, unica rappresentante del Club in gara, ha conquistato un’eccellente medaglia d’Argento superata in finale solo dall’ atleta piemontese e della nazionale Veronica Brunori. Poi a Trenzano si svolgeva la terza tappa del Trofeo Bresciano Fijlkam nel quale i giovani selezionati hanno mostrato grandissimo valore mettendosi in evidenza e facendo ben sperare per il futuro.

La Master Rapid SKF CBL brilla a Nuvolera, mentre a Gerenzano tutti a medaglia !

La Master Rapid SKF CBL si è distinta domenica 21 febbraio 2016 a Nuvolera alla 2^ tappa del circuito bresciano giovanile di karate Fijlkam mettendosi in grandissima evidenza grazie alle performance ed ai successi dei propri atleti. La compagine guidata dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi ha brillato in una manifestazione che ha visto sfilare la bellezza di 550 atleti provenienti dalle migliori società sportive bresciane appartenenti alla federkarate. Da sottolineare, ancora una volta, le performance dei giovani atleti che hanno tenuto alto l’onore del nostro territorio, mostrando tutto i proprio talento e producendo nelle categorie Esordineti A e B la bellezza di ben 20 medaglie d’oro. Nella competizione, infatti, è emersa la grande preparazione dei ragazzi della Master Rapid CBL SKF, una ricchezza di giovani atleti molto promettenti che lascia intravvedere un futuro davvero interessante. Contemporaneamente a Gerenzano è andato in scena il Trofeo Città di Gerenzano e la rappresentanza della Master Rapid SKF CBL ha ottenuto la soddisfazione di mandare a medaglia la totalità dei propri atleti, questi i risultati ottenuti: Medaglia d’Oro per Pulega Matilda, Bonomelli Michael, Sacristani Franco, Poetini Omare Contessi Alessio Medaglia d’argento per Vanessa Donghied Enrico Poiattie Medaglia di Bronzo per Matteo Landi con 8 atleti5medaglie d’oro,2 d’argento ed un bronzo con Matteo Landi che non raggiunge la finalissima per una valutazione sfortunata di 3 a 2. Un karate di altissimo profilo oramai diventato una eccellenza del quale andare fieri, la forza di un progetto karate che è oggi garanzia di qualità educativa e di successi sportivi che hanno raggiunto un eco nazionale e internazionale come nel caso delle ultime due medaglie internazionali conquistate da Franco Sacristani, Giulio Sembinelli e Daniele Leoni.

Master Rapid SKF CBL nuovamente Campioni Regionali !

Leoni Daniele Campione Regionale Kata e Oscar Pe di Kumite

Al Palasport di Sarnico, il Karate Master Rapid SKF CBL vince la classifica per club della fase regionale del Campionato Italiano Juniores Fijlkam Maschile (1996/97/98/99). Proprio negli Juniores, Medaglia d'Oro per Daniele Leoni, Medaglia d’Argento per Franco Sacristani (1997) e Bronzo pari merito per Visinoni Julian (1997) e Manuel Pe (1998), qualificato anche Giovanni Gheza (1997). Nella categoria Assoluto Maschile (dal 1998 sino ai 35 anni). Ottima prestazione per Franco Sacristani che ottiene un’altra medaglia stavolta di Bronzo, qualificati anche Giovanni Gheza e Julian Visinoni. Nel Kumite Assoluto maschile, ennesimo titolo regionale per Oscar Pe che domina i 67 kg vincendo tutti gli incontri con grande autorevolezza. Sempre nel kumite Sabrina Panteghini e Nicolò Cretti ottengono la medaglia d’argento ed il pass per Roma. Buone anche le prestazioni di Valerio Pelosato, Giammanco Roberto, Davide Ippolito, Giuliana Signorini, Silvia Sartore e Alberto Mori. 

Nella Classifica per club il sodalizio ottiene il 1° posto nella cat. Juniores ed il 2° posto nella cat. Assoluti di kata.

Questo il commento finale del DT Francesco Maffolini, raggiante alla fine della manifestazione:  “Sicuramente soddisfatto! Non si può non mettere in evidenza oltre allo splendido titolo Regionale di Daniele Leoni ed Oscar Pe, la doppia medaglia di Franco Sacristani, la riconferma di Julian Visinoni e Manuel Pe che salgono sul podio e fanno ben sperare ad un futuro ricco di soddisfazioni oltre che all'argento di Sabrina Panteghini e Nicolò Cretti entrambi classe 1998 che da forza di continuità ad un progetto ottimamente riuscito. Come non si può non mettere sotto i riflettori la prestazione di un gruppo che si riconferma al vertice regionale, che si distingue per tecnica e anegazione. Il risultato del Campionato regionale è frutto di un progetto preciso e non lo sporadico successo di un elemento particolarmente dotato, è questo che mi inorgoglisce.” I ragazzi dei maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti, Francesco Landi e Vincenzo Ippolito hanno mostrato tutto il proprio valore. Un gruppo di atleti provenienti da zone di periferia che si sono sottoposti ad ore ed ore di allenamento, supportati e trascinati dala voglia di fare sempre meglio.

Karate. Daniele Leoni Medaglia di Bronzo ai Campionati Europei di Cipro !

Daniele Leoni ha coronato il sogno della sua breve ma già intensa carriera sportiva, conquistando la medaglia di Bronzo con la squadra di kata al Campionato europeo cadetti, junior e under 21 di karate. La manifestazione continentale si è tenuta a Limassol (Cipro dal 5 al 7 febbraio). Il team di kata maschile era formato, oltre che dal giovane tesserato Master Rapid SKF CBL, anche da Andrea Petrillo (Campania) e da Giuseppe Panagia (Sicilia). I ragazzi sono saliti sul podio europeo vincendo la medaglia di Bronzo in maniera solida grazie ad un perentorio 5 a 0. L’avventura degli azzurrini è iniziata contro l’ostica Slovenia che ha visto prevalere i ragazzi italiani per 5 a 0, al secondo turno l’Italia affronta la temibile Francia già Bronzo mondiale e nel derby con i cugini francesi a prevalere stavolta è l’Italia per 3 a 2, questo risultato permette di accedere alla finale di poole contro i Campioni del Mondo turchi, l’Italia brilla ancora ma deve cedere al maggior peso d’esperienza del fortissimo team turco che annovera il Campione d’Europa ed il team italiano perde per 4 a 1, a questo punto l’ultimo ostacolo dell’Italia per il podio europeo è rappresentato da una sorprendente Polonia che forte di un peso muscolare considerevole si frappone come ostacolo nella rincorsa per la medaglia. Con la Polonia ne nasce un bellissimo duello che vede prevalere con un netto 5 a 0 la scuola italiana che esterna uno spessore tecnico che alla fine risulta determinante. Il terzetto azzurro aveva già dato l'impressione di essere in splendida forma, infatti al Grand Prix di Croazia, i tre azzurri erano saliti sul podio più alto a squadre, e a Cipro hanno dato conferma del loro eccellente stato mentale, fisico e tecnico. "Finalmente sono riuscito ad ottenere una medaglia continentale, un sogno sempre desiderato che senza rendermene conto è diventato realtà! - ha dichiarato Daniele subito dopo la premiazione – Le emozioni sono tante e indescrivibili. È stato bellissimo riuscire a condividere con i miei compagni di squadra la voglia di vincere, perché noi volevamo vincere! Ci siamo ritrovati ai ripescaggi con il desiderio di far vedere che eravamo da podio e con il verdetto di 5 a 0 abbiamo dimostrato tutto il nostro valore". Daniele è veramente un fiume in piena di emozioni, e cerca di raccontarcele tutte: "Il momento più emozionante è stato salire sul podio, è stato fantastico !". E per finire la dedica di Daniele Leoni a tutti coloro che lo hanno sostenuto e hanno avuto fiducia in lui: "Questa vittoria voglio dedicarla alle persone più care che mi sono state sempre vicino, sempre presenti: la mia famiglia, i miei compagni di palestra e soprattutto i miei Maestri che mi hanno permesso di raggiungere questo importantissimo traguardo. Voglio anche ringraziare tutto lo staff della nazionale, in particolar modo il mio coach Lucio Maurino. Grazie !!!". Il Direttore Tecnico Francesco Maffolini, raggiante ed emozionatissimo: "I ragazzi sono stati superiori sia dal punto di vista tecnico che fisico prestazionale, una squadra potente e sincronizzata. Daniele Leoni si è comportato con grande professionalità e serietà, impegnandosi per tutto il raduno e nei giorni prima della gara. Serio e impegnato ha portato in alto i colori dell' Italia e del proprio Club. Stesso atteggiamento anche per Giulio Sembinelli che ha fatto un esordio sfortunato come sorteggi, al primo incontro il campione europeo turco ed ai ripescaggi il bronzo europeo serbo ma che con quelle due bandierine strappate (1 a testa) e soprattutto nonostante il risultato sulla carta indigesto, gli addetti ai lavori scommettono sul suo futuro in azzurro, sicuramente di Giulio Sembinelli si sentirà parlare ancora. La giovanissima età fa ben sperare.” Il podio finale dell’Europeo vede primeggiare la Spagna, 2^ la Turchia, terzi pari merito Italia e Russia.

Il Karate Master Rapid CBL SKF 8 medaglie a Roma agli italiani per Regioni !!!

Al bellissimo e suggestivo Centro Olimpico di Ostia Lido a Roma, il 30 e 31 Gennaio 2016 si è svolto il Campionato Italiano per Regioni ed i ragazzi della Master Rapid SKF CBL brillano grazie ai risultati ottenuti nella rappresentativa lombarda. Infatti, in questo contesto, hanno ottenuto la grandissima soddisfazione di salire sul podio ben 8 atleti del Club bresciano evidenziando il proprio valore sia nel kumite che nel kata ottenendo ancora una volta un risultato che più che da club sportivo sembra essere quello di un gruppo sportivo militare. Nel Kumite prestigioso piazzamento ottenuto da Oscar Pe e da Matteo Landi entrambi medaglie di Bronzo meritatissime mentre nel kata a squadre maschile i ragazzi di Francesco Maffolini ottengono una doppia finalissima. Ecco la sintesi della cronaca: Il team giovanile under 18 composto da Michael Bonomelli, Tommaso Proserpio e Andrea Pelamatti supera al primo turno la rappresentativa Calabria, al secondo turno la rappresentativa Campania per poi cedere in finale al Lazio. La rappresentativa dei Senior invece composta anche questa da tre atleti della Master Rapid SKF CBL Julian Visinoni, Franco Sacristani e Gheza Giovanni supera al primo turno la temibile rappresentativa Campana, al secondo turno il forte Lazio e nella finalissima vede sfumare il titolo nazionale per una sola bandierina e deve cedere per 3 a 2 al Veneto. Prestazione esaltante quindi quella ottenuta dagli atleti dei Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi che porta sul territorio lombardo tante medaglie frutto di una esperienza davvero di spessore. La compagine Lombarda era accompagnata dall’occasione dal Presidente del CTR Valter Topino e dal Direttore Tecnico Marco Cividini oltre ad altri tecnici dello Staff che per competenza seguivano i vari team, presente anche il VicePresidente di Settore M. Riccardo Zambotto che a Roma ha seguito e tifato il team per tutto il week end.

La Master Rapid SKF CBL brilla in Croazia !

Samobor (Croazia), 16/17 gennaio 2016

Terminato alla grande per la Master Rapid SKF CBL il Grand Prix Croatia 2016 che ha visto sui propri tatami ben 1813 atleti di 205 società e/o raggruppamenti regionali, provenienti da 23 nazioni. L’Italia era presente con 317 atleti nel kumite e 103 nel kata. La nazionale giovanile in primis si è distinta seguita da altre numerose asd e raggruppamenti regionali che sono riusciti ha dettare legge sui tappeti di Samobor dimostrando il valore del karate italiano. Per la nazionale giovanile è stato un test molto importante in vista dei Campionati Europei Giovanili del mese prossimo a Limassol (Cipro). In questo contesto ad onorare la Master Rapid SKF CBL sono stati Giulio Sembinelli Medaglia d'Argento individuale Cadets WKF a Samobor (Croazia) con la Nazionale Italiana e Daniele Leoni Medaglia d'Oro a Squadre con i compagni Giuseppe Panagia (Sicilia) e Daniele Petrillo (Campania). Poi Sacristani Franco ha ottenuto un onoratissimo 5° posto nell'under 21 superando atleti esteri di grande spessore ed arrendendosi a ridosso del podio.

Per quanto riguarda la gara di Giulio Sembinelli, il ragazzo di Maffolini supera il kazaco Pietro Stocker per 4 a 1 poi inanella una serie di 5 a 0 consecutivi a farne le spese l'italiano Andrea Pelamatti, il croato Marcel Britorsek ed il vicecampione europeo Luca Koschevic. Nella finalissima Sembinelli deve cedere al campione di casa croato Luca Cerovic ma è una resa che comunque consegna una medaglia d’argento davvero prestigiosa.

Così la classifica nell'individuale WKF Cadets: 1. LUKA CEROVIĆ Serbia; 2. SEMBINELLI GIULIO, ITALY NATIONAL TEAM; 3. STEFAN SUVAJČEVIĆ, Serbia; 3. PAVOL SZOLÁR, Slovakkia.

Nella gara a Squadre, il team giovanile maschile italiano che annovera l’atleta della Master Rapid SKF Daniele Leoni, supera la Croazia per 4 a 1, la nazionale Serbia per 5 a 0 e nella finalissima la Slovenia per 5 a 0.

Oltre a Sembinelli, Leoni e Sacristani presenti anche Contessi Alessio, Pelamatti Andrea, Tommaso Proserpio, Pulega Matilda, Donghi Vanessa, Matteo Landi, Michael Bonomelli, Morosni Morena e Ducoli Elisa che anche se non sono saliti sul podio hanno avuto modo di mettere nel proprio bagaglio una esperienza formativa di elevato valore.

Grande euforia in casa Master Rapid SKF CBL e per i Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi. Ora si attende con trepidazione la possibile chiamata di Leoni e Sembinelli per l’Europeo Giovanile che si terrà a Limassol (Cipro) il prossimo 5/6/7 febbraio. Una convocazione a questo punto guadagnata sul campo e che si delinea davvero il coronamento di un’altra bella storia finita bene in casa Master Rapid SKF CBL.


Cerca nei contenuti

Riflessioni

La felicità nella via...

Leggi tutto...

Inno Karate

SPOT Radiofonico