Questo sito utilizza cookie per migliorarne i contenuti. Se vuoi saperne di più clicca sul link privacy. Se accedi a qualunque elemento del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Company Logo

.

IMAGE Master Rapid SKF Tripla Medaglia e Campionessa d’Italia ai Camp. Italiani Cadetti di Kata
Martedì, 19 Aprile 2022
Karate. La Master Rapid SKF Tripla Medaglia e Campionessa d’Italia ai Camp. Italiani Cadetti di Kata Sabato e domenica scorsi, al “PalaPellicone” di Ostia Lido (Roma) si sono disputati i Campionati Italiani di Karate delle categorie Cadetti. In questa importante kermesse la Master Rapid SKF CBL ha raggiunto tre medaglie di assoluto valore. Al PalaPellicone i ragazzi dei Maestri Maffolini, Landi, Zanotti e Sartirani non solo hanno conquistato due medaglie d’Argento ed una di Bronzo... Read More...
IMAGE Il Karate Master Rapid SKF CBL viceCampione d’Italia nell’Under 21 maschile con Federico Arnone.
Martedì, 19 Aprile 2022
Il Karate Master Rapid SKF CBL viceCampione d’Italia nell’Under 21 maschile con Federico Arnone. La Campionessa d’Italia uscente Elena Roversi ferma per febbre alta salta la gara fermata dai medici. Un successo importante è quello che è stato ottenuto dai ragazzi del Karate Master Rapid SKF CBL che nel week end 25/26/27 Marzo, presso il Centro Olimpico PalaFijlkam di Ostia Lido a Roma, hanno disputato i Campionati Italiani Under 21 di Kata e Kumite. Gli Atleti, dei Maestri Francesco... Read More...
IMAGE Karate, la Master Rapid SKF CBL 8 medaglie al Gran Prix Croazia
Martedì, 22 Marzo 2022
Karate, la Master Rapid SKF CBL 8 medaglie al Gran Prix Croazia WKF ! Grandioso risultato internazionale nella disciplina olimpica del Karate per il settore giovanile della ASD Master Rapid SKF CBL, al Gran Prix Croazia – WKF, svoltosi presso l’impianto sportivo di Samobor – Croazia 18/20 marzo 2022.Il colpaccio l’hanno ottenuto Miriam Ederar (Cadets female wkf), Leonardo Bombardi (Cadets male wkf) ed Elena Roversi (Senior female wkf) che sono riusciti nell’impresa di vincere l’Oro... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL travolgente al Campionato Regionale Cadetti con 11 qualificazioni.
Martedì, 22 Marzo 2022
Master Rapid SKF CBL travolgente al Campionato Regionale Cadetti con 11 qualificazioni. Al campionato regionale classe cadetti, svoltosi domenica 13 marzo a Calcinato l’ASD Master Rapid SKF CBL regala a Brescia il titolo Regionale per club nel Kata in entrambi le categorie maschile e femminile, dominando la specialità. Nei cadetti maschili di kata partecipavano 22 atleti rappresentanti da tutte le province lombarde, selezionati dai migliori club federali. E’ proprio nel maschile che la... Read More...
IMAGE Elena Roversi di Bronzo a Pamplona WKF Series A
Martedì, 01 Febbraio 2022
Risultato storico per la Master Rapid SKF CBL grazie ad Elena Roversi che in Spagna a Pamplona vince una medaglia di bronzo di respiro mondiale alla prima Series A WKF del 2022 Dopo due anni dall’ultimo torneo è tornata la Serie A di Karate 2022 e oltre alle medaglie vinte a squadre ecco finalmente giungere la prima medaglia individuale dell’ASD Master Rapid SKF in una competizione WKF Series A. Sui tatami spagnoli di Pamplona infatti, si sono visti gareggiare tanti dei migliori talenti a... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL alla Venice Cup bottino strepitoso 9 Medaglie WKF !
Mercoledì, 15 Dicembre 2021
Master Rapid SKF CBL alla Venice Cup bottino strepitoso 9 Medaglie WKF ! Gli atleti della Master Rapid SKF CBL hanno partecipato alla Venice Cup 2021, giunta alla ventottesima edizione. A Jesolo è stato un weekend all’insegna del karate: 3094 Atleti provenienti da 54 Nazioni, dai Senior agli Under 14 - si sono sfidati durante questi cinque giorni di combattimenti intensissimi che ancora una volta hanno messo in luce la bontà della scuola Master Rapid SKF CBL. Alla fine, gli atleti dei... Read More...
IMAGE La Master Rapid SKF CBL si tinge d'Azzurro! Roversi, Bodei e Maffolini convocati
Venerdì, 26 Novembre 2021
Non finiscono le belle notizie per la Master Rapid SKF CBL, infatti, sono giunte le convocazioni della Nazionale Italiana per la Coppa del Mondo Giovanile/Venice Cup (9/12 dicembre Jesolo) e due ragazze del sodalizio avranno l'ennesima soddisfazione di vestire l'azzurro. Elena Roversi Kata Under 21; Pamela Bodei Kumite Under 21; oltre a loro ovviamente è stato convocato come Allenatore Ufficiale della Nazionale anche il Maestro Francesco Maffolini che porta oramai stabilmente la laboriosità e... Read More...
IMAGE 20/21 Nov. week end di soddisfazioni tra Riccione e Bergamo
Domenica, 21 Novembre 2021
20/21 Nov. week end di soddisfazioni tra Riccione e Bergamo  Week end ricco di soddisfazioni per i ragazzi della Master Rapid SKF CBL che tra Riccione e Bergamo hanno raccolto soddisfazioni e gloria. Il tutto è iniziato Sabato 20 Novembre al Playhall di Riccione dove è andato in scena il Campionato Nazionale CSEN. In questa competizione a vincere la medaglia d’Oro ed il titolo di campione nazionale CSEN sono stati Pendoli Aurora, Perina Camilla, Dejan Gruer, Pendoli Emanuele,... Read More...
IMAGE Medaglie d’oro, d’Argento e di Bronzo ai Regionali
Lunedì, 25 Ottobre 2021
Karate Master Rapid SKF CBL Medaglie d’oro, d’Argento e di Bronzo ai Regionali Inizio stagione che si apre alla grande per il Karate Master Rapid CBL che ha visto impegnati alcuni suoi atleti in importanti competizioni regionali federali. Domenica 24 Ottobre al Campionato Regionale di Kumite organizzato a Calcinato il sodalizio guidato dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi ha ottenuto piazzamenti importanti e medaglie prestigiose, a Basma Cherouaqi è andato il... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL di bronzo con Matteo Landi agli Assoluti
Venerdì, 22 Ottobre 2021
Master Rapid SKF CBL di bronzo con Matteo Landi agli Assoluti Si è conclusa domenica 17 Ottobre la “tre giorni di competizioni” che ha visto l’assegnazione dei titoli Italiani di karate nella specialità kumite (combattimento) della Categoria Assoluti, la più prestigiosa del panorama nazionale.Il Karate Master Rapid SKF CBL nonostante le importanti defezioni dell’ultimo minuto (Omar Poetini e Andrea Pelamatti su tutti) era presente con diversi Atleti (Enrico Bruno, Dejan Gruer,... Read More...

 LE ORIGINI

La nascita del karate e la sua evoluzione storica è direttamente collegata con l'analisi politico-commerciale della vita dell'isola di Okinawa . 

L'isola su cui ha preso forma questa arte marziale è infatti il fulcro delle radici di questa disciplina che inizialmente usufruisce dell'influenza cinese e poi si sviluppa sotto la denominazione giapponese.

L'arte marziale di Okinawa si è sviluppata come un'arte tenuta segreta, che per lungo tempo è stata il privilegio dei nobili prima di diffondersi ad altri strati della società, pur restando appannaggio di un numero ristretto di persone.

Nel secolo XV il Re delle Ryu-kyu, dopo aver elevato al rango di nobili gli antichi capi locali, proibisce di portare armi.
Dopo aver invaso il paese, nel secolo XVII, i signori giapponesi di Satsuma mantennero l'interdizione delle armi istituita dal re dellei Ryu-kyu un secolo e mezzo prima e giunsero a stabilire saldamente il loro dominio sull'isola. Integrato nel regime feudale giapponese, il sistema gerarchico delle Ryu-kyu diventò più rigido. Venne così stabilita una gerarchia interna che si diversificherà ancora in seguito: la classe dei nobili in tre gradi, vassalli e contadini in due gradi per classe.

L'arte del combattimento a mano nuda praticata dalla nobiltà sembra aver avuto più che altro il senso di una manifestazione simbolica del suo rango. Tuttavia, nel corso dei secoli XVII e XVIII, i vassalli si impoverirono e una parte di questi si orientò per sopravvivere verso l'artigianato o il commercio, e infine verso l'agricoltura. Si manifestò quindi, una mobilità sociale tra la classe dei vassalli e quella dei contadini, malgrado la gerarchia complessa e rigida esistente nelle Ryu-kyu, possiamo pensare che con questa mobilità sociale, l'arte dei nobili a poco a poco abbia penetrato gli altri strati sociali; lo testimonierebbe la comparsa di termini come "mano( TE ) dei vassalli", "mano degli artigiani", "mano dei contadini", avendo il termine "mano" (te) il significato di arte o di tecnica.
In giapponese il termine bushi designava colui che apparteneva all'ordine dei guerrieri(samurai). A Okinawa, dove la struttura sociale era diversa, questo termine assunse il significato di adepto di Te, qualunque fosse la propria appartenenza di classe; di qui un certo numero di significati erronei nell'interpretazione dello status sociale degli adepti. Il termine shizoku designa in giapponese l'ordine dei guerrieri. Quando però si dice che maestri di karate come Ghighin Funakoshi, Anco Itosu, S.B. Matsumura ecc... appartenevano allo shizoku, il senso e differente. In effetti a Okinawa, dove non esisteva un equivalente dell'ordine dei guerrieri giapponese, la cultura dell'ordine più alto, la nobiltà, era diversa; e il termine shizoku, introdotto dopo il secolo XVII, designava l'ordine dei vassalli intermedi tra i nobili e i contadini. Poco per volta si formarono nei vari strati sociali delle reti di trasmissione esoterica dell'arte marziale. Questo dipendeva da una parte dal fatto che, da lunga data, quest'arte marziale veniva praticata segretamente nella cerchia ristretta dei nobili, dove era concepita come il segno di un privilegio, e dall'altra dal fatto che la dominazione di Satsuma controllava l'armamento della popolazione.

L'arte cinese del combattimento ha avuto un ruolo d'importanza primaria nella formazione del karate. Di fatto, il karate non avrebbe preso questa forma senza il contatto con l'arte cinese del combattimento, anche se fossero esistite già da prima a Okinawa - cosa non certa - tecniche di combattimento sufficientemente elaborate per servire da base alla creazione di un'arte del combattimento. Dai documenti storici disponibili si deduce che l'arte cinese del combattimento è stata introdotta a Okinawa attraverso tre canali complementari

1. Il contributo dei viaggiatori dalla Cina.
2. La trasmissione da parte dei cinesi residenti nell'isola.
3. Alcuni abitanti di Okinawa che fecero il viaggio in Cina.

 

Cerca nei contenuti

Riflessioni

La felicità nella via...

Leggi tutto...

Inno Karate

SPOT Radiofonico