Questo sito utilizza cookie per migliorarne i contenuti. Se vuoi saperne di più clicca sul link privacy. Se accedi a qualunque elemento del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Company Logo

.

IMAGE Storico triplete nel Kata al Camp. Italiano per il Karate Master Rapid SKF CBL! Nel kumite è argento. 4 squadre… 4 finalissime! Una incredibile impresa !!!
Giovedì, 17 Ottobre 2019
Storico triplete nel Kata al Camp. Italiano per il Karate Master Rapid SKF CBL! Nel kumite è argento. 4 squadre… 4 finalissime! Una incredibile impresa !!! Roma, 12 e 13 ottobre 2019 - Si sono conclusi i Campionati Italiani a squadre sociali, andati in scena nel fine settimana al PalaPellicone di Ostia. Dopo il sabato interamente dedicato agli assoluti, a chiudere sono state le squadre giovanili con la partecipazione di totale di 82 Team provenienti da tutta Italia. Mattatore della... Read More...
IMAGE All’esordio in azzurro in Croazia, brillano i ragazzi della Master Rapid SKF CBL !
Martedì, 08 Ottobre 2019
All’esordio in azzurro in Croazia, brillano i ragazzi della Master Rapid SKF CBL ! Vielmi, Parisi e Roversi Oro nel kata a squadre, per il M. Maffolini esordio con il botto !!! Trionfo azzurro nel karate under 18 di Kata sia nel maschile che nel femminile. Si tratta dell’esordio in nazionale per Mirko Parisi e Matteo Vielmi, per la la campionessa Elena Roversi l’ennesima riconferma. Gara sfortuna per il talento Federico Arnone che non toglie il suo  valore nonostante l’uscita... Read More...
IMAGE Riuscitissimo Karate Camp 2019 tra Paspardo e Cimbergo
Martedì, 20 Agosto 2019
Riuscitissimo Karate Camp 2019 tra Paspardo e Cimbergo Le basi del successo e dei risultati partono dal ritiro pre-stagione! Così una troupe di 70 persone tra atleti e staff del Karate Master Rapid SKF CBL, tra il 13 ed il 18 Agosto sono stati impegnati in un importante raduno denominato "Karate on the Mountain 2019". Un momento di crescita di grande valore che si è svolto con l'autorevole supervisione tecnica dello Staff Master Rapid SKF CBL guidato dal Maestro Francesco Maffolini in stretta... Read More...
IMAGE Tutto pronto per il Paspardo/Cimbergo CAMP 2019 !
Domenica, 11 Agosto 2019
Tutto pronto per il Paspardo/Cimbergo CAMP 2019 ! Le basi del successo e dei risultati partono dal ritiro pre-stagione!. Così la rappresentativa Agonisti del Karate Master Rapid SKF CBL, tra il 13 ed il 18 Agosto 2019 saranno impegnati in un importante raduno denominato "Karate on the Mountain – Paspardo/Cimbergo 2019". Un ritiro prestagione che si svolgerà con l'autorevole supervisione tecnica dello Staff Master Rapid SKF CBL guidato dal Maestro Francesco Maffolini. Presente anche uno... Read More...
IMAGE Baronchelli Campione d’Italia e Seghezzi d’Argento al Campionato Italiano !!!
Martedì, 11 Giugno 2019
Luigi Baronchelli Campione d’Italia e Mattia Seghezzi d’Argento al Campionato Italiano !!! Nell’ultimo week end dell’ 8 e 9 Giugno presso il Centro Olimpico di Ostia Lido a Roma, sono andati in scena i Campionati Italiani Cadetti ed i ragazzi della Master Rapid SKF CBL hanno brillato per tecnica e determinazione raggiungendo piazzamenti storici e arricchendo una bacheca, quella della Master Rapid SKF CBL che di riconoscimenti e trionfi a livello giovanile è tra le più ricche... Read More...
IMAGE Gabriele Petroni sul tetto d'Italia agli Universitari, Cristian Serra e Daniela Galluppi di Bronzo!
Mercoledì, 29 Maggio 2019
Gabriele Petroni sul tetto d'Italia agli Universitari Cristian Serra e Daniela Galluppi di Bronzo, mentre ai regionali di Kumite Ducoli Giorgia Oro, Seghezzi e Pedersoli Bronzo e con Baronchelli in 4 qualificati per Roma. Il 25 e il 26 maggio 2019 i senior del karate si sono cimentati nei Campionati Italiani Universitari all’Aquila, la manifestazione tricolore riservata agli studenti universitari sportivi che coinvolge ogni anno 18 discipline nelle quali si sono sfidati oltre 3 mila atleti... Read More...
IMAGE Turchia. Medaglia d’Argento WKF per la Master Rapid SKF CBL
Mercoledì, 29 Maggio 2019
Straordinaria Medaglia d’Argento WKF in Turchia per la Master Rapid SKF CBL Nel circuito mondiale della Series A WKF a Istanbul il Team Senior di Kata maschile composto da Gabriele Petroni, Franco Sacristani e Daniele Petrillo è riuscito nell’impresa di dominare entrambi i gironi in una categoria che vedeva in gara ben 24 squadre, un numero che non si vedeva da tempo in campo internazionale. Con i rispettivi punteggi di 25.06 e 24.34, passano contro ogni pronostico come primi e sfidano in... Read More...
IMAGE Al Centro Olimpico Enrico Bruno d’Argento al Campionato Italiano, Aurora Pendoli "medaglia di legno"
Venerdì, 17 Maggio 2019
Al Centro Olimpico Enrico Bruno d’Argento al Campionato Italiano, Aurora Pendoli "medaglia di legno" Domenica 12 maggio il PalaPellicone di Ostia Lido Roma ha ospitato la fase finale del campionato italiano Fijlkam di kumitè, categoria Juniores. Manifestazione nella quale la Master Rapid SKF CBL, a dispetto di una folta concorrenza, è ugualmente riuscita a ritagliarsi un proprio spazio. Tra i ragazzi dei maestri Maffolini, Zanotti, Landi e Ippolito, ad ottenere il miglior risultato del... Read More...
IMAGE Youth League, Elena Roversi conquista il Bronzo a Limassol (Cipro)
Venerdì, 10 Maggio 2019
Youth League, Elena Roversi conquista il Bronzo a Limassol (Cipro) Nell'isola di Cipro, a Limassol, prima tappa 2019 della Coppa del Mondo Giovaniledella World Karate Federation valida per il ranking mondiale. L’atleta della Master Rapid SKF, già viceCampionessa Europea Kata Team in Danimarca brilla a Limassol conquistando la medaglia di bronzo. Un prestigioso successo ottenuto con una prestazione che ha riconfermato il risultato della medesima manifestazione di Caorle (Venezia) e ribadito... Read More...
IMAGE La Master Rapid SKF CBL si aggiudica l'Open d'Italia di Karate !
Mercoledì, 10 Aprile 2019
La Master Rapid SKF CBL si aggiudica l'Open d'Italia di Karate ! La riviera romagnola è stata la cornice del 20° Adidas Open d'Italia che è stato allestito presso il Play Hall di Riccione richiamando quasi 1700 karateki. L’ importante appuntamento agonistico ha visto la presenza anche di atleti stranieri provenienti da Togo, Tunisia, Iran, Francia, Russia, Romania, Marocco e Slovenia. Numeri altissimi in termini di partecipazione soprattutto per le classi giovanili, che hanno visto salire... Read More...

  Il metodo di difesa “Rapid System

 Specifico per adolescenti

Il metodo di difesa personale Rapid System, è un sistema studiato in maniera specifica per gli adolescenti, combatte il fenomeno del bullismo giovanile. Infatti troppo spesso l’atto prepotente evidenziato nei ragazzi durante l’età adolescenziale diventa reato in età adulta. Il metodo affronta le caratteristiche del bullismo in relazione alla delinquenza e le possibili forme di contrasto. Il bullismo rappresenta un problema grave e diffuso e un fenomeno con un duplice livello di complessità: il primo relativo al tipo di comportamento aggressivo individuale, connesso a specifici processi psicologici che sospingono il prepotente a mettere in atto un’azione violenta; il secondo riguardante i fattori di gruppo che concorrono e rendono possibile il verificarsi di episodi di bullismo. Bambini e ragazzi vi partecipano come bulli e vittime, ma anche come aiutanti e sostenitori del bullo, difensori della vittima e osservatori passivi. Questi ruoli arrivano ad interessare fino al 60-80% degli alunni di scuola primaria e secondaria di primo grado. Gli studi più recenti hanno dimostrato che, seppure non configurandosi di per sè necessariamente come un comportamento delinquente, il rendersi autori in età scolare di prevaricazioni a danno dei compagni rappresenta un importante fattore di rischio per la futura messa in atto di comportamenti delinquenti, con segnalazione all’autorità giudiziaria, in adolescenza ed età adulta.

Per queste ragioni i programmi Rapid System intervengono per la prevenzione e il contrasto del bullismo principalmente secondo una duplice direzione di azione: l’intervento diretto su bulli e vittime e l’intervento mirato al gruppo. Lo sviluppo del progetto va ad analizzare le situazioni di aggressione che più facilmente possono capitare, proponendo con estrema semplicità e intelligenza le risposte più efficaci.

L’RS acronimo di Rapid System è un sistema ottenuto miscelando diversi tipi di autodifesa.  La didattica iniziale parte dal presupposto di gettare le fondamenta a posture e movimenti che sono alla base di qualsiasi risposta per poi passare alle varie tipologie di prese e aggressioni, arrivando ad analizzare le migliori risposte ad ogni situazione di pericolo sino ad arrivare alla difesa contro assalitori armati. Con l’ obiettivo di presentare una proposta che sia praticabile da chiunque, il progetto di autodifesa “Rapid Systemè facilmente accessibile anche ai soggetti indifesi ed è indirizzato agli adolescenti in generale. La memorizzazione di questo sistema è immediata, con l’addestramento dell’automatismo del movimento che rende l’esecuzione istantanea ed efficace. 

Per rafforzare l’esito positivo le tecniche sono legate tra loro, cosi in caso di fallimento dell’una, si può ricorrere immediatamente ad un’altra ad essa direttamente collegata, garantendo quindi una maggiore sicurezza di riuscita. La conoscenza e l’addestramento a questo sistema di difesa non richiede un notevole impegno muscolare, infatti, grazie all’utilizzo di tecniche incentrate su principi della fisica applicata e sulle leve articolari permette di ottenere un grande effetto con un impiego di forza modesto. La proposta è rivolta anche a chi chiede semplicemente di acquisire sicurezza in se stesso, apprendendo tecniche capaci di evitare o respingere situazioni spiacevoli. Il metodo migliora il rapporto genitori e figli. Il periodo dell’adolescenza è un periodo molto difficile per i ragazzi, perché caratterizzato da sbalzi d’umore, continui litigi con i genitori. Molte persone considerano questo periodo come il più bello di tutta la vita, in quanto si fanno esperienze che in futuro non si potranno fare. Il problema più grande, però, è il confronto con i genitori, che proprio in questo periodo diventano sempre più oppressivi. Alcuni ragazzi interrompono il dialogo con i propri genitori, in quanto quando provano ad esprimere le loro idee e opinioni, essi hanno sempre qualcosa da controbattere. Loro hanno da ridire su tutto: sulla moda e sul modo di vestire di noi ragazzi, non amano quando ci mettiamo i jeans a vita bassa o maglie troppo scollate o troppo corte. Proibiscono alle ragazze di truccarsi in modo eccessivo e di ritornare a casa più tardi del solito. Inoltre controllano le amicizie che frequentiamo e fanno di tutto pur di conoscere i componenti della nostra comitiva. Altri genitori sono più permissivi, ma appena vedono comportamenti strani o risultati scolastici sotto la sufficienza, ritirano tutte le libertà, proibendo l’uso del computer, dello scooter, del telefono e limitando le uscite. I genitori pretendono rispetto per le regole da loro imposte, perché hanno come obiettivo quello di migliorare la vita dei loro figli. In questo caso il metodo Rapid System tende ad evitare che gli adolescenti intraprendano brutte strade: droga, fumo, alcool...  A volte i genitori trattano i loro figli come bambini immaturi e irresponsabili, non capiscono che essi stanno crescendo. A volte i genitori fanno paragoni con i loro tempi e con la loro generazione ma non hanno capito che nel frattempo è cambiato tutto. Nell’ambito della società e della famiglia ci dovrebbero essere più libertà per gli adolescenti e meno proibizioni, per poter vivere tutti in un mondo più sereno e tranquillo, in questo senso il metodo prevede un intervento atto a responsabilizzare gli adolescenti e far accettare più serenamente le regole imposte dai genitori.

 

Cerca nei contenuti

Riflessioni

La felicità nella via...

Leggi tutto...

Inno Karate

SPOT Radiofonico