Questo sito utilizza cookie per migliorarne i contenuti. Se vuoi saperne di più clicca sul link privacy. Se accedi a qualunque elemento del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Company Logo

.

IMAGE Master Rapid SKF Tripla Medaglia e Campionessa d’Italia ai Camp. Italiani Cadetti di Kata
Martedì, 19 Aprile 2022
Karate. La Master Rapid SKF Tripla Medaglia e Campionessa d’Italia ai Camp. Italiani Cadetti di Kata Sabato e domenica scorsi, al “PalaPellicone” di Ostia Lido (Roma) si sono disputati i Campionati Italiani di Karate delle categorie Cadetti. In questa importante kermesse la Master Rapid SKF CBL ha raggiunto tre medaglie di assoluto valore. Al PalaPellicone i ragazzi dei Maestri Maffolini, Landi, Zanotti e Sartirani non solo hanno conquistato due medaglie d’Argento ed una di Bronzo... Read More...
IMAGE Il Karate Master Rapid SKF CBL viceCampione d’Italia nell’Under 21 maschile con Federico Arnone.
Martedì, 19 Aprile 2022
Il Karate Master Rapid SKF CBL viceCampione d’Italia nell’Under 21 maschile con Federico Arnone. La Campionessa d’Italia uscente Elena Roversi ferma per febbre alta salta la gara fermata dai medici. Un successo importante è quello che è stato ottenuto dai ragazzi del Karate Master Rapid SKF CBL che nel week end 25/26/27 Marzo, presso il Centro Olimpico PalaFijlkam di Ostia Lido a Roma, hanno disputato i Campionati Italiani Under 21 di Kata e Kumite. Gli Atleti, dei Maestri Francesco... Read More...
IMAGE Karate, la Master Rapid SKF CBL 8 medaglie al Gran Prix Croazia
Martedì, 22 Marzo 2022
Karate, la Master Rapid SKF CBL 8 medaglie al Gran Prix Croazia WKF ! Grandioso risultato internazionale nella disciplina olimpica del Karate per il settore giovanile della ASD Master Rapid SKF CBL, al Gran Prix Croazia – WKF, svoltosi presso l’impianto sportivo di Samobor – Croazia 18/20 marzo 2022.Il colpaccio l’hanno ottenuto Miriam Ederar (Cadets female wkf), Leonardo Bombardi (Cadets male wkf) ed Elena Roversi (Senior female wkf) che sono riusciti nell’impresa di vincere l’Oro... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL travolgente al Campionato Regionale Cadetti con 11 qualificazioni.
Martedì, 22 Marzo 2022
Master Rapid SKF CBL travolgente al Campionato Regionale Cadetti con 11 qualificazioni. Al campionato regionale classe cadetti, svoltosi domenica 13 marzo a Calcinato l’ASD Master Rapid SKF CBL regala a Brescia il titolo Regionale per club nel Kata in entrambi le categorie maschile e femminile, dominando la specialità. Nei cadetti maschili di kata partecipavano 22 atleti rappresentanti da tutte le province lombarde, selezionati dai migliori club federali. E’ proprio nel maschile che la... Read More...
IMAGE Elena Roversi di Bronzo a Pamplona WKF Series A
Martedì, 01 Febbraio 2022
Risultato storico per la Master Rapid SKF CBL grazie ad Elena Roversi che in Spagna a Pamplona vince una medaglia di bronzo di respiro mondiale alla prima Series A WKF del 2022 Dopo due anni dall’ultimo torneo è tornata la Serie A di Karate 2022 e oltre alle medaglie vinte a squadre ecco finalmente giungere la prima medaglia individuale dell’ASD Master Rapid SKF in una competizione WKF Series A. Sui tatami spagnoli di Pamplona infatti, si sono visti gareggiare tanti dei migliori talenti a... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL alla Venice Cup bottino strepitoso 9 Medaglie WKF !
Mercoledì, 15 Dicembre 2021
Master Rapid SKF CBL alla Venice Cup bottino strepitoso 9 Medaglie WKF ! Gli atleti della Master Rapid SKF CBL hanno partecipato alla Venice Cup 2021, giunta alla ventottesima edizione. A Jesolo è stato un weekend all’insegna del karate: 3094 Atleti provenienti da 54 Nazioni, dai Senior agli Under 14 - si sono sfidati durante questi cinque giorni di combattimenti intensissimi che ancora una volta hanno messo in luce la bontà della scuola Master Rapid SKF CBL. Alla fine, gli atleti dei... Read More...
IMAGE La Master Rapid SKF CBL si tinge d'Azzurro! Roversi, Bodei e Maffolini convocati
Venerdì, 26 Novembre 2021
Non finiscono le belle notizie per la Master Rapid SKF CBL, infatti, sono giunte le convocazioni della Nazionale Italiana per la Coppa del Mondo Giovanile/Venice Cup (9/12 dicembre Jesolo) e due ragazze del sodalizio avranno l'ennesima soddisfazione di vestire l'azzurro. Elena Roversi Kata Under 21; Pamela Bodei Kumite Under 21; oltre a loro ovviamente è stato convocato come Allenatore Ufficiale della Nazionale anche il Maestro Francesco Maffolini che porta oramai stabilmente la laboriosità e... Read More...
IMAGE 20/21 Nov. week end di soddisfazioni tra Riccione e Bergamo
Domenica, 21 Novembre 2021
20/21 Nov. week end di soddisfazioni tra Riccione e Bergamo  Week end ricco di soddisfazioni per i ragazzi della Master Rapid SKF CBL che tra Riccione e Bergamo hanno raccolto soddisfazioni e gloria. Il tutto è iniziato Sabato 20 Novembre al Playhall di Riccione dove è andato in scena il Campionato Nazionale CSEN. In questa competizione a vincere la medaglia d’Oro ed il titolo di campione nazionale CSEN sono stati Pendoli Aurora, Perina Camilla, Dejan Gruer, Pendoli Emanuele,... Read More...
IMAGE Medaglie d’oro, d’Argento e di Bronzo ai Regionali
Lunedì, 25 Ottobre 2021
Karate Master Rapid SKF CBL Medaglie d’oro, d’Argento e di Bronzo ai Regionali Inizio stagione che si apre alla grande per il Karate Master Rapid CBL che ha visto impegnati alcuni suoi atleti in importanti competizioni regionali federali. Domenica 24 Ottobre al Campionato Regionale di Kumite organizzato a Calcinato il sodalizio guidato dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi ha ottenuto piazzamenti importanti e medaglie prestigiose, a Basma Cherouaqi è andato il... Read More...
IMAGE Master Rapid SKF CBL di bronzo con Matteo Landi agli Assoluti
Venerdì, 22 Ottobre 2021
Master Rapid SKF CBL di bronzo con Matteo Landi agli Assoluti Si è conclusa domenica 17 Ottobre la “tre giorni di competizioni” che ha visto l’assegnazione dei titoli Italiani di karate nella specialità kumite (combattimento) della Categoria Assoluti, la più prestigiosa del panorama nazionale.Il Karate Master Rapid SKF CBL nonostante le importanti defezioni dell’ultimo minuto (Omar Poetini e Andrea Pelamatti su tutti) era presente con diversi Atleti (Enrico Bruno, Dejan Gruer,... Read More...

  Il metodo di difesa “Rapid System

 Specifico per adolescenti

Il metodo di difesa personale Rapid System, è un sistema studiato in maniera specifica per gli adolescenti, combatte il fenomeno del bullismo giovanile. Infatti troppo spesso l’atto prepotente evidenziato nei ragazzi durante l’età adolescenziale diventa reato in età adulta. Il metodo affronta le caratteristiche del bullismo in relazione alla delinquenza e le possibili forme di contrasto. Il bullismo rappresenta un problema grave e diffuso e un fenomeno con un duplice livello di complessità: il primo relativo al tipo di comportamento aggressivo individuale, connesso a specifici processi psicologici che sospingono il prepotente a mettere in atto un’azione violenta; il secondo riguardante i fattori di gruppo che concorrono e rendono possibile il verificarsi di episodi di bullismo. Bambini e ragazzi vi partecipano come bulli e vittime, ma anche come aiutanti e sostenitori del bullo, difensori della vittima e osservatori passivi. Questi ruoli arrivano ad interessare fino al 60-80% degli alunni di scuola primaria e secondaria di primo grado. Gli studi più recenti hanno dimostrato che, seppure non configurandosi di per sè necessariamente come un comportamento delinquente, il rendersi autori in età scolare di prevaricazioni a danno dei compagni rappresenta un importante fattore di rischio per la futura messa in atto di comportamenti delinquenti, con segnalazione all’autorità giudiziaria, in adolescenza ed età adulta.

Per queste ragioni i programmi Rapid System intervengono per la prevenzione e il contrasto del bullismo principalmente secondo una duplice direzione di azione: l’intervento diretto su bulli e vittime e l’intervento mirato al gruppo. Lo sviluppo del progetto va ad analizzare le situazioni di aggressione che più facilmente possono capitare, proponendo con estrema semplicità e intelligenza le risposte più efficaci.

L’RS acronimo di Rapid System è un sistema ottenuto miscelando diversi tipi di autodifesa.  La didattica iniziale parte dal presupposto di gettare le fondamenta a posture e movimenti che sono alla base di qualsiasi risposta per poi passare alle varie tipologie di prese e aggressioni, arrivando ad analizzare le migliori risposte ad ogni situazione di pericolo sino ad arrivare alla difesa contro assalitori armati. Con l’ obiettivo di presentare una proposta che sia praticabile da chiunque, il progetto di autodifesa “Rapid Systemè facilmente accessibile anche ai soggetti indifesi ed è indirizzato agli adolescenti in generale. La memorizzazione di questo sistema è immediata, con l’addestramento dell’automatismo del movimento che rende l’esecuzione istantanea ed efficace. 

Per rafforzare l’esito positivo le tecniche sono legate tra loro, cosi in caso di fallimento dell’una, si può ricorrere immediatamente ad un’altra ad essa direttamente collegata, garantendo quindi una maggiore sicurezza di riuscita. La conoscenza e l’addestramento a questo sistema di difesa non richiede un notevole impegno muscolare, infatti, grazie all’utilizzo di tecniche incentrate su principi della fisica applicata e sulle leve articolari permette di ottenere un grande effetto con un impiego di forza modesto. La proposta è rivolta anche a chi chiede semplicemente di acquisire sicurezza in se stesso, apprendendo tecniche capaci di evitare o respingere situazioni spiacevoli. Il metodo migliora il rapporto genitori e figli. Il periodo dell’adolescenza è un periodo molto difficile per i ragazzi, perché caratterizzato da sbalzi d’umore, continui litigi con i genitori. Molte persone considerano questo periodo come il più bello di tutta la vita, in quanto si fanno esperienze che in futuro non si potranno fare. Il problema più grande, però, è il confronto con i genitori, che proprio in questo periodo diventano sempre più oppressivi. Alcuni ragazzi interrompono il dialogo con i propri genitori, in quanto quando provano ad esprimere le loro idee e opinioni, essi hanno sempre qualcosa da controbattere. Loro hanno da ridire su tutto: sulla moda e sul modo di vestire di noi ragazzi, non amano quando ci mettiamo i jeans a vita bassa o maglie troppo scollate o troppo corte. Proibiscono alle ragazze di truccarsi in modo eccessivo e di ritornare a casa più tardi del solito. Inoltre controllano le amicizie che frequentiamo e fanno di tutto pur di conoscere i componenti della nostra comitiva. Altri genitori sono più permissivi, ma appena vedono comportamenti strani o risultati scolastici sotto la sufficienza, ritirano tutte le libertà, proibendo l’uso del computer, dello scooter, del telefono e limitando le uscite. I genitori pretendono rispetto per le regole da loro imposte, perché hanno come obiettivo quello di migliorare la vita dei loro figli. In questo caso il metodo Rapid System tende ad evitare che gli adolescenti intraprendano brutte strade: droga, fumo, alcool...  A volte i genitori trattano i loro figli come bambini immaturi e irresponsabili, non capiscono che essi stanno crescendo. A volte i genitori fanno paragoni con i loro tempi e con la loro generazione ma non hanno capito che nel frattempo è cambiato tutto. Nell’ambito della società e della famiglia ci dovrebbero essere più libertà per gli adolescenti e meno proibizioni, per poter vivere tutti in un mondo più sereno e tranquillo, in questo senso il metodo prevede un intervento atto a responsabilizzare gli adolescenti e far accettare più serenamente le regole imposte dai genitori.

 

Cerca nei contenuti

Riflessioni

La felicità nella via...

Leggi tutto...

Inno Karate

SPOT Radiofonico